.Nisargadatta Maharaj. La meraviglia è l'alba della sapienza

L’appercezione in cui tutto sorge, è questa la realtà. Un’appercezione pura e chiara, quella che chiamano l’occhio di Dio.Karl Renz

« La persona non- risvegliata vive nel suo mondo, la persona risvegliata vive nel mondo. » Andrew Cohen

Finché immagino "come dovrei essere", continuerò ad essere quello che sono ora.U.G.Krishnamurti

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito

Chi è pronto a dar via le proprie libertà fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non merita né la libertà né la sicurezzaBenjamin Franklin

In televisione non c'è la pubblicità, il mezzo televisivo è "solo" pubblicità.Dioniso 777


sabato 31 marzo 2012

Testamento di Gurdjieff


Fissa la tua attenzione su te stessa.
Sii cosciente in ogni istante di ció che pensi, senti, desideri e fai.
Finisci sempre quello che hai iniziato.
Fai quello che stai facendo nel migliore dei modi possibili.
Non t'incatenare a niente che alla lunga ti distrugga.

giovedì 29 marzo 2012

Le droghe

L"uomo viene ipnotizzato fin dal primo istante successivo alla sua nascita.Viene ipnotizzato a credere che la societa esiste per il suo bene ,per il suo favore,cosa totalmente falsa.
OSHO dal libro taoista,IL CUORE CELESTE.

Incredibile ma è cosi,tutto lo scopo della spiritualita ,della vera spiritualita,è percio quello di far rendere conto all"individuo,di questa sottile ipnosi,LA SOCIETA HA INSTALLATO DENTRO DI TE ;DETERMINATI ORDINI;E TU LI ESEGUI INCOSCIAMENTE,COME QUALUNQUE INDIVIDUO IPNOTIZZATO.Il nostro inconscio,è il padrone, ed è stato installato nell"infanzia.

martedì 27 marzo 2012

L"amore che restringe il mondo


Una passeggiata,chi incontro?
Due innamorati ,talmente presi
dalla loro passione
da non notarmi.
Cosa deduco?
L"amore per l"altro
ti riduce il mondo
lo stesso altro
è l"intero universo
basta e avanza
per la propria sconfinata felicita.
Io se mi posso definire io
amo il Tutto
percio sono sempre all"erta
nulla mi deve sfuggire
di questa magica esistenza
anche io come i due amanti
sono estasiato
ma DAL TUTTO.
Io è gli amanti
viviamo la stessa situazione
cioè siamo totalmente
immersi nell"eterno presente.

Chung Tzu

Una parabola di Osho,dal libro,IL CANDORE DELLA DIGNITA,in cui commenta le parabole di Chung tzu.
Ho sentito dire che una volta un accattone,un mendicante,chiese ad un ricco pochi centesimi per un caffe.
Il ricco rispose:Lei sembra in buona salute,perche sta sprecando il suo tempo.Perche non va a lavorare,e non si mantiene da solo.
L"accattone rispose con uno sguardo di biasimo.Cosa?
Io dovrei sostenere un accattone della peggiore specie?

Qualche tempo fa, ho sentito in tv di un finto cieco,che ha truffato lo stato,fingendosi cieco,,,,vorrei capire perche non si parla mai ,dei peggiori accattoni cioe politici  banchieri ricconi,che non fanno altro che produrre mendicanti.
Che non cercano l"elemosina,BENSI IL LAVORO,che oggi è diventato altro che un ELEMOSINA,per nutrire quei tre veri ladroni?

lunedì 26 marzo 2012

Il dilemma dei porcospini.Schopenhauer

Il dilemma dei porcospini
Alcuni porcospini, in una fredda giornata d'inverno, si strinsero vicini, vicini,
per proteggersi, col calore reciproco, dal rimanere assiderati.
Ben presto, però, sentirono le spine reciproche; il dolore li costrinse ad allontanarsi di nuovo l'uno dall'altro. Quando poi il bisogno di riscaldarsi li portò nuovamente a stare insieme,
si ripeté quell'altro malanno; di modo che venivano sballottati avanti e indietro fra due mali.
finché non ebbero trovato una moderata distanza reciproca,
che rappresentava per loro la migliore posizione.
Così il bisogno di società, che scaturisce dal vuoto e dalla monotonia della propria interiorità,
spinge gli uomini l'uno verso l'altro;
le loro molteplici repellenti qualità e i loro difetti insopportabili,
però, li respingono di nuovo l'uno lontano dall'altro.
La distanza media, che essi riescono finalmente a trovare
e grazie alla quale è possibile una coesistenza, si trova nella cortesia e nelle buone maniere.
A colui che non mantiene quella distanza,
si dice in Inghilterra: keep your distance! –
Con essa il bisogno del calore reciproco è soddisfatto in modo incompleto,
in compenso però non si soffre delle spine altrui.
- Colui, però, che possiede molto calore interno preferisce rinunciare alla società,
per non dare né ricevere sensazioni sgradevoli.

domenica 25 marzo 2012

Hitler e i soldi

Hitler l"incarnazione del male almeno cosi me lo avevano spiegato a scuola,Ma la storia la scrivono i vincitori,e da quello che ho compreso vince sempre il più astuto e probabilmente piu feroce.
Le nazioni che l"hanno sconfitto,erano grandi imperi,si pensi all"inghilterra aveva a disposizione mezzo mondo,gli stati uniti,si erano conquistati gran parte del nordamerica,con veri e propri genocidi,la russia ugualmente la sua espansione ad oriente con lo zar ne aveva fatto il piu grande stato del mondo.Nella sua follia,hitler si era messo contro tali potenze,non faccio tante analisi,il succo, Hitler stava semplicemente imitando questi 3 stati,i maestri di dominio mondiale erano loro.Questo folle,ma non tanto folle visto il successo dei suoi maestri,ha compiuto soltanto poche cose giusta nella sua vita,ecco quella che mi ha affascinato di più.
Cliccare sulla scritta verde per risalire all"intero post ,è  interessantissimo
HITLER E IL PRIVILEGIO DI FABBRICARE DENARO
Non siamo stati così sciocchi da creare una valuta collegata all’oro, di cui non abbiamo disponibilità, ma per ogni marco stampato abbiamo richiesto l’equivalente di un marco in lavoro o in beni prodotti. Ci viene da ridere tutte le volte che i nostri finanzieri nazionali sostengono che il valore della valuta deve essere regolato dall’oro o da beni conservati nei forzieri della banca di stato“. (Adolf Hitler, citato in Hitler’s Monetary System, www.rense.com, che riprende C.C.Veith, Citadels of Chaos, Meador, 1949). Quello di Guernsey (politico del Minnesota, ndr), non fu dunque l’unico governo a risolvere i propri problemi infrastrutturali stampando da solo la propria moneta. Un modello assai più noto si può trovarlo nella Germania uscita dalla Prima Guerra Mondiale. Quando Hitler arrivò al potere, il Paese era completamente, disperatamente, in rovina.

sabato 24 marzo 2012

Auriti,il mio cattolico preferito

Mai nella mia vita mi sarei aspettato di dover essere daccordo con un clericale,perchè Auriti è un grande cattolico,ma spiega talmente bene  i fatti,da lasciarmi pochi dubbi.Grazie al signoraggio,i grandi banchieri hanno conquistato il mondo,è stata una lotta soprattutto contro il potere oscurante della chiesa cattolica,ma ora la chiesa è morta,bisogna andare al dila,il mondo è marcio e oscurantista soltanto perchè,ad un potere ne abbiamo sostituito un altro,forse dopo questa grande crisi l"uomo,ne uscira con una dittatura globale,oppure con la distruzione di tutti i poteri

giovedì 22 marzo 2012

Gioventù e aspirazioni

Durante la giovinezza sempre meno ragazzi si avvicinano ad ispirazioni artistiche, alla filosofia, alla letteratura, alla spiritualità o ad ideali politici.
Una minoranza però esiste ancora, durante gli anni di scuola alcuni vengono attratti da questioni di una certa rilevanza, cominciano a farsi domande sull'esistenza, si approcciano a varie forme culturali , sono permeati da sensazioni forti, non si sentono in linea con la massa, le loro esigenze non sono solamente quelle meschine dell'uomo medio che aspira  a riprodursi ed occupare la sua giornata sul posto di lavoro.

mercoledì 21 marzo 2012

Scritto di un saggio,un vero profeta della decrescita

CORRI
Corri,corri il tempo è denaro
ma ricorda il cielo non e triste ne avaro
corri,corri la vita è una corsa
e tu sei stretto in una morsa.
Corri,corri che non c"è tempo
ma di correre sei tu contento?

Dubbi sul Dalai lama

Questo blog vuol far riflettere,e non puo non mostrare le molte perplessita che ho nei confronti del Dalai lama,che vedo più come politico che saggio.La sua famosa frase,ogni popolo segua la sua religione,mi puzza di bruciato tremendamente conoscendo quanto siano false tutte le religioni istitualizzate.


martedì 20 marzo 2012

Schopenhauer,Chi non ama le donne il vino e il canto, è solo un matto non un santo.Aforismi

.

 



Coloro che combinano discorsi difficili, oscuri, confusi e ambigui sicuramente non sanno affatto cosa vogliono dire, ma hanno soltanto un'oscura consapevolezza che ancora si sforza di trovare un pensiero. Spesso però essi vogliono celare a sé stessi e agli altri che non hanno nulla da dire.

La conoscenza è fatta di una materia più dura di quella della fede sicché, quando si urtano, è la fede a spaccarsi

Chi crede non pensa; chi pensa non crede

Si sappia che le menti scadenti sono la regola, le buone l'eccezione, le eminenti rarissime e il genio un miracolo

domenica 18 marzo 2012

Vivere veramente






Tu che leggi questo post,vivere non è stare a contatto con tecnologie,vivere è essere a contatto con altri esseri viventi.Lo scopo della vita è un continuo relazionarsi tra esseri viventi.Per stare veramente bene basta questo.Leggete il  post qua sotto,fonte ,e meditate su come la propaganda ha rincoglionito le persone,le ovvieta,non le vede quasi più nessuno,,,SVEGLIA


Come credo a tutti, mi è stato insegnato a scuola, e poi gentilmente ribadito e suggerito dai mass media in età adulta, che la vita media degli uomini del passato era di gran lunga inferiore a quella dell'uomo moderno: a fronte di una durata media attuale di settanta e rotti anni, l'uomo che non conosceva il benessere, il progresso e la medicina moderna, poteva sperare di arrivare a cinquant'anni, o poco più, fermo restando che tutto il tempo di sopravvivenza ulteriore era tanto di guadagnato.

sabato 17 marzo 2012

Hermann Hesse

Il mio primo grande amore letterario,è stato Hermann  Hesse,in edicola tanto tempo fa comprai due economici libri da mille lire,Pellegrinaggio d"autunno,di Hesse,e l"Anticristo di Nietzsche.Mai scelta fu più azzeccata,ancora oggi ho ancora dei dubbi su chi amare di più.
Pellegrinaggio d"autunno un libro dalle descrizioni meravigliose.Ecco la poesia finale

Voltaire

venerdì 16 marzo 2012

William Somerset Maugham

Quando ho bisogno di piangere per lubrificare gli occhi,non uso il collirio,bensi i sublimi libri Maugham,in particolare schiavo d"amore.
Maugham,un uomo che dai suoi scritti si comprende che soprattutto ha vissuto molto,un sublime psicologo,non per niente ,fra le tante cose ha fatto anche la spia.
Ecco un mio aforisma ,molto vecchio,su uno dei suoi tantissimi libri ,Acque morte.

mercoledì 14 marzo 2012

Fra essere e non essere


l'anima è la porta
la porta d'accesso a un capo
di uscita dall'altro capo

l'anima ha ancora dei desideri
ma quei suoi stessi desideri, sono la sua stessa corda per impiccarsi
l'origine e la natura del crimine si chiama desiderio
venite sfruttati e sottomessi a causa del vs stesso desiderio,
desiderare che le cose siano diverse da come sono
prendi il desiderio
e gettalo via

Perchè il mondo è profondamente malato?


Potrei scrivere moltissime righe
ma ne bastano poche
getto un seme
e chi è abbastanza aperto
lo vedra germogliare.
Il mondo è malato
perche NESSUNO é SE STESSO.

martedì 13 marzo 2012

Periodo degli aforismi NIETZSCHE

 Quando uno è troppo sensibile puo impazzire,la sensibilita è lo strumento migliore per comprendere il mondo, ma ogni tanto bisogna spegnerla e tornare monellacci.

Nemici della verità. Le convinzioni sono nemici della verità più pericolosi delle menzogne.

lunedì 12 marzo 2012

L"OVVIO

Questo mio parlare del Tao,probabilmente per lunghissimo tempo,dipende solo dal fatto che mi è ricapitato fra le mani il primo libro di Osho che parla del Tao te ching.Oggi voglio proprio trascrivere un fantastico pezzo di osho.

domenica 11 marzo 2012

Tao,sesso come controllo sociale

Fate l"amore non fate la guerra.Frase degli hippy del 68,frase nata da tanti anni di repressione sessuale,ma aime conoscendo l"innaturalita dell"uomo moderno si è passati da un estremo all"altro.Oggi siamo nel momento storico meno represso sessualmente,ma fondamentalmente cio non ha prodotto degli esseri umani migliori,ma soltanto delle persone alla ricerca dell"altro polo,e non solo,gente che ha messo al primo punto il piacere,ma un piacere anestetizzante,non illuminante come dovrebbe essere.

sabato 10 marzo 2012

69=yin yang=tao,troppo semplice,perciò incomprensibile


Il Tao te ching,è un libro analogico,leggendolo vedi la tua anima,è perciò uno specchio,naturalmente con il passare degli anni l"immagine cambia.Le proprie esperienze,non fanno altro che ampliare la propria visione della vita,e questo permette di scoprire sempre nuovi particolari,da sempre presenti in noi,ma non visibili.

giovedì 8 marzo 2012

Sulle fantastiche colline di Pattaya


Il Tao insieme al Tantra,sono fondamentalmente le mie vie per il risveglio.
I miei lunghi viaggi nel sudest asiatico,ho fatto di tutto meno che meditare,(sicuramente per una persona molto naturale,il semplice vivere intensamente,basta e avanza)ho soltanto  vissuto gli innumerevoli aspetti,di questo fantastico mondo.Soprattutto li era tutto facile.So ora che questo dipende da uno sfruttamento,molto mascherato ai più,ma sempre un vero schiavismo abbellito è.

Egoismo,fondamento della crescita interiore

Sempre da uno dei libri di osho,che commenta il tao te ching.
Io ti insegno ad essere totalmente egoista,poiche ti insegno ciò che è naturale.
Ma se mi comprendi bene,cosa difficile,di fatto potresti fraintendermi,se sei realmente egoista,allora dalla tua vita scorre qualcosa di immenso,che non è affatto egoico.Infatti quando un uomo è radicato nel proprio essere ha cosi tanto da condividere,cosi tanto da donare,che non ha alcun bisogno di essere altruista.

martedì 6 marzo 2012

Assorbire il diavolo per crescere

Uno stralcio dal secondo volume del libro di Osho,sul suo commento del Tao te ching

Test antidroga

Sentendo in tv quel simpaticone di Giovannardi,qualche mese fa,(non ci posso fare niente mi fa ridere troppo,anche se lo considero un bambinone autoritario) che parlava dell"utilita dei test antidroga,mi è venuto in mente Gurdjeff.
Il grande maestro russo ,e il tantra tibetano,per comprendere quanto un individuo fosse addormentato,cioé profondamente condizionato,o meglio oggi diciamo ipnotizzato,faceva provare nel caso di Gurdjeff molto alcol,addirittura nel tantra droghe più pesanti.

lunedì 5 marzo 2012

Rom

Ogni villaggio è da esplorare
ti da sempre nuove sensazioni
uomini e donne diversi
incontri diversi,climi diversi,
animali diversi,religioni diverse,
case ,mezzi di trasporto,flora,diversi

domenica 4 marzo 2012

Viaggiare

Khon Kaen,il piu magico lago per me 19 12 2006


Sono continuamente stregato dalla magia del mondo.
Questa sera qui a Khon kaen
un tramonto dai mille colori
ma poi ma poi ma poi
la musica dell"aerobica thailandese
gli spruzzi delle fontane
il cielo plumbeo
la pianta affascinante sopra di me
disteso ad annusare un fiore
ed ad osservare un magico tempio cinese.
Se fossi un pittore
avrei da lavorare anni
per rappresentare
tutto quello che ho notato.
Dimenticavo il magico tempio
a forma di piramide
avrei ancora molto da scrivere,
ma finisco con un salice piangente
ideale per rappresentare
come contrasto
un paese dove vedo solo gente che ride.

sabato 3 marzo 2012

PROSTATA,BUFALE

"Il test per il cancro alla prostata è inutile. Parola di chi lo ha inventato"
L’affidabilità del test del Psa nella diagnosi del cancro alla prostata? «Poco più che tirare una monetina
in aria». È clamorosa la dichiarazione del professor Richard Ablin, docente di Immunologia alla University
of Arizona College of Medicine.

 tratto da http://www.ilconsapevole.it a firma di Marco Accossato

venerdì 2 marzo 2012

Quando la gente narcotizzata si svegliera????

 Un video che fa benissimo comprendere,che quello avvenuto nei paesi del terzo mondo, e che presto succedera anche da noi.Il debito pubblico,il signoraggio,sofisticatissimi strumenti per occultare la verita,che per ora pochissime consapevolezze hanno compreso.I più ancora pensano a destra e sinistra,ed a narconatizzarsi in milioni di altri il modi.
La liberta dei paesi occidentali?
Come fare in modo di essere sempre più stupidi,questa è la verita che io vedo.

giovedì 1 marzo 2012

Effetto NOCEBO


 Da www.disinformazione.it

 Il termine ‘Placebo’ è il futuro del verbo latino ‘placere’, e significa letteralmente ‘piacerò’. Si tratta di una sostanza inerte, priva di qualsiasi principio attivo terapeutico, o di un provvedimento non farmacologico (consiglio, conforto, atto chirurgico non invasivo, ecc.) che provoca un effetto positivo su un sintomo o addirittura su una malattia.
Studi in ‘cieco’ (dove il paziente non sa cosa sta prendendo) hanno dimostrato in patologie con una rilevante componente psicosomatica (come emicrania, insonnia, ecc.) un effetto placebo fino all’80%. Studi in ‘doppio cieco’ (sia il paziente che il medico che somministra non sono a conoscenza) hanno dimostrato che raddoppiando la dose di placebo si ottengono risultati terapeutici migliori di quelli con dose normale.