.Nisargadatta Maharaj. La meraviglia è l'alba della sapienza

L’appercezione in cui tutto sorge, è questa la realtà. Un’appercezione pura e chiara, quella che chiamano l’occhio di Dio.Karl Renz

« La persona non- risvegliata vive nel suo mondo, la persona risvegliata vive nel mondo. » Andrew Cohen

Finché immagino "come dovrei essere", continuerò ad essere quello che sono ora.U.G.Krishnamurti

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito

Chi è pronto a dar via le proprie libertà fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non merita né la libertà né la sicurezzaBenjamin Franklin

In televisione non c'è la pubblicità, il mezzo televisivo è "solo" pubblicità.Dioniso 777


mercoledì 30 maggio 2012

Uscire dall’euro senza uscire dall’euro


Il titolo di questo post è evidentemente un ossimoro. Non dobbiamo meravigliarci, in questo mare di contraddizioni, conflitti, assurdità, illogicità che è diventato il sistema economico del mondo, un ossimoro sembra ben poca cosa. Quello che è più interessante è che può rappresentare davvero una soluzione al problema. Il problema è l’euro: la Grecia sta per andarsene e questo comporterà un aggravamento notevole della crisi, non tanto per i greci, che finalmente si libereranno degli strozzini del mondo che gravano sulle loro spalle e che, se adottassero politiche intelligenti, potrebbero trovarsi fuori dai guai in pochi anni, quanto per il resto dell’Europa e in particolare per l’Italia. Dopo l’uscita della Grecia è il nostro paese ad essere il più esposto agli attacchi della speculazione internazionale, insieme alla Spagna, al Portogallo ed all’Irlanda.

Luoghi sacri

Quando la temperatura è perfetta,ne troppo caldofreddo,ne troppo umidosecco,dalle radici l"energia vitale scorre hai centri superiori.
In caso contrario,si è in pace con se stessi,nella propria estasi personale,ma quando è troppo perfetto il mondo circostante,ci si è caricati troppo ,bisogna scaricarsi.
Esistono appunto dei luoghi ENERGETICI,dove l"energia vitale sovrabbonda,ma qui vorrei porre il l"attenzione sul fatto che qualunque luogo è energetico,l"importante è saper accogliere il PRANA,il CHI,l"Orgone,il Soffio vitale,ecc ecc,quello che conta,è LO STATO DI APERTURA DI ABBANDONO.
Le prime volte che ho capito queste cose,non è stato in un luogo energetico particolarmente famoso,ma con bellissime donne,crescendo si capisce il perché di questo.
La bellezza SPEGNE LA MENTE,esistono tanti altri metodi,li chiamano meditazione,ma non ne so un tubo,ora so spegnere la mia mente in molti modi, ma le prime volte è stato cosi,con la bellezza.
Be i lughi sacri altro non sono ,che luoghi di una bellezza incomparabile,dove il CHI sovrabbonda si è totalmente rilassati,si respira e il respiro arriva li nell"ombelico,il luogo di CARICA,chissa perchè il Budda,ha una bella trippetta,in molte raffigurazioni.
La trippetta non va di moda,ora,non ci si carica abbondantemente,si vive in superficie,ma la realta sgorga dal profondo,chi non conosce le profondita,mai comprendera il mistero della vita.
Questo
è stato
il mio luogo sacro
più importante

martedì 29 maggio 2012

Dal libro,IO SONO QUELLO

Niente che conti può accadere a una mente che sa esattamente ciò che vuole. Perché niente di ciò che la mente possa immaginare e volere, vale davvero.
Nisargadatta Maharaj

Questa frase secondo me,e di una profondita abissale ,comprenderla LIBERA.


Vagabondare e morte

 Vecchi aforismi,del 93,ero ateo allora,ma sta roba qua rileggendola,comprendo bene,che era l"inconscio l"Anima che parlava.
Il vivere intensamente, il lungo viaggiare in liberta ,la pace acquisita,non poteva che farla riemergere,l"opposto non puo che imprigionarla.
VAGABONDARE
E il mio sogno
penso di esserne all"altezza
sarebbe troppo bello
non morirei mai
troppe sensazioni da gustare
troppo grande il mondo
la mia vita è questo
solo e soltanto conoscenza
delle piccole e grandi cose.
LA MORTE
La vita può essere
un vero paradiso terrestre
ma quando giunge L"INVERNO
viva la morte

lunedì 28 maggio 2012

Una vocina misteriosa


Ieri mattina appena alzato ,ho incontrato 2 bambini,siccome sono uno specchio,non ho potuto fare a meno di diventare bambino,dopo una piacevole giornata ho incontrato,anche una vecchietta,ma il suo sorriso mi diceva che era anche lei bambina,poi con amici e amiche ho incontrato anche una bambina,e risono diventato un semplice specchio bambina,il circolo è stato completo.
Questa mattina perciò invece della parola ANIMA,usero la parola VOCINA,come un semplice bambinoa.
Nella mia vita ho imparato tante cose,ma questa è la piu importante,anzi basterebbe imparare solo questa, il resto se ne potrebbe fare a meno.
Quando si ascolta quella Vocina,che è flebile come la voce di un bambino,e per questo bisogna le prime volte ritirarsi in luoghi silenziosi,be se la si ascolta e si fa quello che dice,la vita non è più un problema,perche in quello che dice lei,quella Vocina,c"è domanda con risposta incorporata,se non si ascolta quella Vocina invece,la vita diventa un continuo problema,ma senza risposta.
Ascoltate la VOCINA,si vive soltanto per imparare ad ascoltare il proprio vero tesoro interiore.Finche si ascolteranno altre sirene,la vita sara un inferno,vuoi il paradiso ,ascolta la Vocina.
Differenza tra bambinoa e adulto?   Il bambinoa se non viene castrato spiritualmente da scuola ed educazione,ascolta la VOCINA,per questo è cosi estatico.
Troppo semplice,si la vita è troppo semplice,se fai questo.

domenica 27 maggio 2012

Il segreto della vita


Lui ha imparato
questo segreto
in India
io in Thailandia
spero che tantissimi
lo imparino in Italia.
Non è facile capirlo
basta leggere
i commenti pieni di dubbi
su you tube.
Ma quello che veramente
ci distingue dagli animali
è la risata
la risata è divina.



Quale fu il pecccato piu grande sulla terra?
Non lo ha commesso forse colui che ha detto:
Guai a coloro che ridono?
Forse non trovo sulla terra  motivi per ridere?
Allora aveva cercato male.
Perfino un bambino riuscirebbe  a trovare di questi motivi.
Costui non aveva amato abbastanza,
altrimenti avrebbe  amato anche noi che ridiamo
Ma egli ci odio e insulto
ci promise pianto e stridore dei denti.
Bisogna forse maledire,quando non si puo amare?
Questo mi sembra di cattivo gusto.
Ma cosi fece,quest"uomo intransigente.
Veniva dalla massa.
E anche lui non amava abbastanza,
altrimenti non si sarebbe cosi incollerito
per non essere amato.
Il grande amore non desidera amore
vuole di più
danzare aldila di se stessi
ridere aldila di se stessi
io ho santificato il riso
uomini superiori imparate  a RIDERE.

Cosi parlo Zarathusta della risata e della danza

sabato 26 maggio 2012

Carta straccia,nuovo idolo

Champasak Laos,uno dei luoghi più magici della mia vita,il luogo dove probabilmente è nata la civilta khmer,la sua montagna fallica,il monte phukao,ne fa sicuramente uno dei luoghi piu energetici del pianeta.Ma qui mi successe una cosa che ancora oggi mi da da pensare.
Nel gennaio 2005 entrai in una banca di champasak,per cambiare 50 dollari,ne uscii con un sacco pieno di valuta locale.Facile troppo facile viaggiare con monete forti è travel cheque,tutti ti s"inchinano ai piedi,con i biglietti che ora so,che sono come carta igenica,mi potevo permettere di tutto.Le nazioni del terzo mondo,che un tempo erano colonie di noi occidentali,ora sono sempre nostre colonie,ma in maniera molto più sottile.Con carta straccia,e con la nostra furbizia,ci possiamo comprare di tutto,ma mai potremo  comprarci un cuore,e questi popoli nella loro poverta si vede chiaramente che lo hanno.Noi non lo abbiamo,perche li sfruttiamo in maniera sottile,appoggiandoci a delle marionette (politici locali)appositamente sponsorizzate,dal potere del denaro posseduto dalle multinazionali.Distribuiamo tramite il fmi ,della carta straccia,per fare opere inutili,o finire nelle mani dell"elite,o dell"imperatore folle,e poi rivogliamo indietro quella carta straccia,che invece di favorire il popolo favorisce le elite.il debito cresce sempre di più,è bisogna vendere LE VERE RICCHEZZE,la terra ,il capitale umano,rendere gli uomini simili a schiavi per restituire le ricchezze.Non solo nel terzo mondo questo sta succedendo,ma anche qui da noi in Europa ,con la colossale balla del DEBITO PUBBLICO,bisogna vendere le vere ricchezze,saranno pagate con carta straccia.Possiamo lavorare tutti ,e molto poco grazie hai prodigi della tecnologia,ma invece stranamente quella carta straccia,va ha finire sempre nelle stesse mani,moneta come ferro, c"é un" ellettrocalamita,che attira quella carta straccia ,e permette poi ha chi l"accumula di comprare le vere ricchezze.
Ecco spiegato benissimo,da un grande esperto di marketing,Marra,come c"infinocchiano in continuazione,emblematica questa sua frase.
IL SIGNORAGGIO é PIU DIFFICILE DA CREDERE CHE DA CAPIRE,PERCHE é UNA COSA SEMPLICISSIMA. Consiglio Marra  dal minuto 9.35

venerdì 25 maggio 2012

Il poeta

Chi è costui
non è un essere normale
è una sparuta minoranza
non riesce ad integrarsi
a solo un problema
PENSARE
Oggi è proibito
tutto è massificato
tutto è certo
ma non per me.
25.03. 93

La vita è un viaggio, viaggiare è vivere due volte.
         
Mai l'intelletto mio si distaccò dalla scienza,
pochi segreti ci sono sono che ancor non mi son disvelati,
e notte e giorno ho pensato per lunghi settantadue anni,
e l'unica cosa che seppi è che mai nulla ho saputo. 
 
Io nulla so, non so se Chi m'ha creato
m'ha fatto per Cielo o m'ha destinato all'Inferno.
Ma una coppa e una bella fanciulla e un liuto sul lembo del prato
per me son monete sonanti: a te la cambiale del Cielo!
-- Omar Khayyam.Inoltre ECCO  IL SUO FANTASTICO Rubaiyat qui

mercoledì 23 maggio 2012

Non occorre aver studiato economia per capire che ci stanno fregando !!!

Stefano Stefanini (al centro) insieme agli amici Fabio Venturi (a dx) e
Davide Boscagli (a sx) a Roma a una manifestazione degli "Indignados"
Riceviamo e pubblichiamo dall'amico Stefano Stefanini - http://stefastenobebtbancusura.blogspot.it

Spesso nel mio peregrinare su internet, mi imbatto in coloro che non credono alle tesi che esista un sistema che ci sta “volontariamente” fregando, insomma in coloro che ci definiscono “complottisti”.
Escludendo qualche ingenuo e alcuni negazionisti “professionisti”, la maggior parte sono studenti di economia che forti del supporto politico ,mediatico e quello della dottrina ufficiale, ripetono la lezioncina scolastica dandoci degli ignoranti e carichi della loro spocchia rifiutano qualunque tentativo di discussione su quei basilari concetti di diritto e di economia, che celano la truffa in atto.
Prima di entrare nel merito due parole dedicate a quella simpatica risma dei negazionisti professionisti.
Sono un numero esiguo di individui (basta una mano per contarli), che cambiando nome , nick name, e qualche volta cambiando anche sesso (non pensate male non sono “trans”), girano senza sosta per tutti i siti dove si aprono discussioni su temi complottisti, come il signoraggio , la sovranità monetaria, la truffa del debito, con un impegno stakanovistico che mi dà da pensare.
Strani personaggi che nemmeno hanno il coraggio di metterci il proprio vero nome e la propria faccia, come faccio io,
Negano tutto, anche palesi evidenze, cercando di denigrare gratuitamente coloro che magari, anche molto qualificati, supportano certe tesi ( una volta mi è capitato perfino uno che ha dato ad un premio nobel per l’economia dello “stupido ignorante !!!” ).
Nella mia mente contorta questo loro comportamento con il quale difendono un sistema marcio fino alle fondamenta, mi fa pensare ad un comportamento mercenario, ma io sono complottista quindi non ci fate caso !!!

Veniamo al dunque, oggi darò, a quei lettori che almeno sospettano “che ci sia qualche cosa che non va”, oppure a coloro che sono già “complottisti dichiarati” come me, la possibilità di mettere questi personaggi con le spalle al muro !!!

Do ora alcune nozioni essenziali (ed innegabili) che ci aiuteranno ad evitare distorsioni nella lettura dei semplici schemi che seguiranno.
1)Non esiste più la conversione aurea (dal 15 agosto 1971)
2)L’istituto poligrafico dello Stato “la zecca” non crea le banconote ma lo fa la BCE  (art. 105 trattato di Mastricht)
3)Le banche hanno il monopolio sull’emissione/creazione del denaro, con le Banche Centrali per quanto riguarda le banconote e con quelle commerciali per il denaro virtuale che creano con il Moltiplicatore dei Depositi (o Sistema a riserva frazionaria).

SEMPLICITA

Sentendo su you tube un video sulla ricerca della felicita di Krishnamurti,



mi sono preso il libro ,che ho da molto tempo,volevo fare un post su uno spezzone che parla della semplicita,ma mi sono trovato,un mio vecchio aforisma,che ora piazzo qua.


CIRCONDATO DA MAESTOSI ALBERI

Semplicita
se si vuol star bene
la ricetta è tutta qua.
Viaggiando
il non parlare inglese bene
la mia perenne solitudine
il mio spirito osservatore
grazie a ciò
compresi moltessimo.
Tutto come il mitico viaggio di 12 anni fa
ma molto più profondo
nell"espressione.
Ora ci sono più esperienze
che confermano
quello intuito 12 anni fa.
So che lo scrivere il parlare
sono molto superflui
solo per pochissimi
possono essere utili
se non si è pronti
per il grande balzo
parlare scrivere pensieri sprecati.
Eppure il mondo intorno a me
ovunque è pienodi parole,pensieri,scritti,
che allontanano l"umanita
dalla verita
che è aldila delle parole
puramente esperienzale è.
Essere vuoti
scomparire come ego
permette all"incredibile
energia che ci circonda
d"inondarci
ed è pura grazia.
Tutto è buono e utile
il mio trauma al ginocchio
ha prodotto
questa pausa di riflessione
al mio intenso sperimentare.
Tanti massaggi
ma compresi
che è si importantre,chi massaggia
ma molto di più
lo stato d"animo del massaggiato.
Come tutte le esperienze
quello che conta
è essere APERTI ALL"ESPERIENZA
se non ci si abbandona
si è sulla difensiva
l"esperienza sarà molto superficiale.
Ma per comprendere
bisogna essere profondi
l"ego è superficialita
il non ego è profondita.
Ego sapere parziale
non ego l"universo che ti parla
ed esprime la sua verita
momentanea ed estatica.
Se si è aperti alla vita
il paradiso è qui e ora,
e tutte le filosofie
  tutte le chiacchiere
dimostrano soltanto
che si è alla disperata ricerca
del paradiso perduto,
il parlare,il leggere,,l"avere, l"essere
tutte strategie dell"ego
che non vuol morire
e produce solo parziale felicita
attorniata da lugubre infelicita.
Uccidere l"ego è Nirvana
Budda comprese
che è impossibile spiegare
tale fatto con parole.
Le parole si basano sugli opposti
Nirvana è aldila degli opposti.
Capisco che la mia mente
non è granche
difetta di logica e sistematicita
e non mi va nemmeno di usarla tanto
perciò STOP
l"universo a scelto un canale
non idoneo ad esprimersi
in parole
provero in futuro
con il sorriso folle,ahahahah
 Scriito alle cascate di Pai Thailand 02.03.2006



lunedì 21 maggio 2012

Mangiatori di morte

Da www.paolobernardi.wordpress.com
Credo che la conseguenza più rivoluzionaria della seconda rivoluzione industriale non sia l’elettricità,  l’acciaio o la chimica, bensì l’introduzione del cibo pastorizzato su scala sempre più crescente, al punto che oggi, l’insetto metropolitano (come Zolla chiamava l’uomo contemporaneo) oramai mangia solo cibo morto, sterile. Così lo raccomandano i sistemi sanitari occidentali: latte pastorizzato, formaggi fatti col latte pastorizzato, vino pastorizzato, farine di grani irradiati col nucleare, così come patate e cipolle affinchè non germoglino; la stragrande quantità del cibo è cotta, inscatolata, surgelata. Le poche  crudità vegetali sono trattate col bicarbonato.
Le generazioni passate e i popoli naturali, da questo punto di vista erano l’opposto. Mangiavano prevalentemente cibo vivo o accompagnavano i cibi cotti con salse vive. Pensate ai crauti tedeschi in fermentazione, pensate alla birra bianca coi lieviti; pensate alla pasta di miso giapponese;  pensate al kefir; pensate ai metodi dei nostri nonni che facevano  il “formaggio che cammina” (lo tenevano qualche giorno in acqua tiepida finchè non fosse pieno di vermi); pensate al pane cotto col metodo tradizionale, che al centro manteneva lieviti crudi anche dopo la cottura (lieviti che si ridiffondevano su tutta la pagnotta che diveniva un concentrato di vit B): pensate ai nostri vecchi, che appena uccisa la lepre ne mangiavano la milza palpitante cruda; lo stesso facevano i sardi, appena ucciso il maialino, col fegato crudo; gli indiani lo facevano col bisonte; vini e formaggi erano crudi, pieni di microrganismi. Ovunque muffe, funghi, batteri, fermenti, enzimi; proprio quelli che nelle università di medicina occidentali sono ritenuti, secondo la teoria di Pasteur, causa della malattia.
E invece questi microrganismi –nel nostro corpo ne abbiamo circa un kilo- digeriscono il cibo per noi, che altrimenti sarebbe inassimilabile. La prova?  Quando prendete antibiotici e li sterminate diventate pallidi ed emaciati. Il sangue non è nutrito.. Il vostro medico osserva la cosa, ma cerca di non fare riflessioni in merito. Dovrebbe dire che i microrganismi sono causa della salute, non della malattia, come gli hanno fatto studiare all’università.
Le foto di individui di popoli naturali degli anni Sessanta o Settanta, ricorderete  che avevano una particolarità: avevano gli occhi vivi, di fuoco e spalancati. Sembravano occhi di animali selvatici. Quegli occhi lì io non li ho più visti; ora si vedono solo occhi a mezz’asta, propri di chi mangia cibo morto e prende valium. Andate per le scuole, guardate che gioventù vitale è quella cha mangia patatine, cioccolato, merendine, sofficini ecc! I ragazzi di 18 anni che richiudevano le buche dell’aeroporto di Foligno dopo i bombardamenti alleati, facevano a gara a chi teneva in braccio più pani di stagno da 25 kili, che i tedeschi  facevano loro caricare sui camion. C’era mio padre. Vinceva la gara chi teneva in braccio 4 e perfino 5 pani di stagno. Che cosa fa un ragazzo di 18 anni oggi? Quando avevo 18 anni e l’estate andavo coi muratori, i sacchi di cemento erano di 50 kg.  Oggi i sacchi di cemento in vendita sono da 25 kg. Significherà qualcosa?
Ho osservato cani e gatti “civili” coi quali convive l’uomo contemporaneo; anch’essi, come vuole la scienza veterinaria, mangiano mangimi sterili e cibi cotti. Anch’essi passano le giornate su letti e poltrone che devono sopportare le loro obesità. Quando ero bambino, e cani e gatti vivevano in situazione semiselvatica, mangiando tutto quel che trovavano, non ho mai sentito dire, tanto meno assistito alla malattia di questi animali. Ora essi sono moderni anche nelle malattie: hanno il diabete, il cancro, l’artrite. Per fortuna che oggi ci sono medicine che guariscono….I diritti umani stan diventando anche diritti animali…
L’uomo civile contemporaneo, il titolare dei cosidetti “diritti umani”, mangia quotidianamente la morte; come saranno le sue forze, la sua salute, i suoi pensieri, i suoi sentimenti e sensazioni; che poesie, che forme artistiche esprimerà; che creatività tecnica c’è in lui; che guizzi di genio e fantasia troveremo in lui? Qualche ricerca dice che quest’uomo ha perfino meno spermatozoi e –come del resto accade a tutti gli animali in cattività-  ha una maggiore propensione all’omosessualità.  Il nostro modello di civiltà illuminista e liberale è sicuramente da sostituire a ciò che è primitivo, tribale, arretrato e tradizionale.

domenica 20 maggio 2012

Pericolosi spacciatori di pecorino


Da uno dei blog che amo di più.www.debernardi.wordpress.com
Col suo rigoglio boschivo,vive  sorgenti e  fiumi impetuosi che dividono le   valli disseminate di viti e uliveti; con le sue cime rispettabili, contraltate a  pianure dai floridi orti,  questa parte del territorio regionale che è la Valnerina, verrebbe voglia di chiamarla Umbria felix. Quegli intenditori che non sono vittime del cliché provinciale delle vacanze lontane ad ogni costo, sanno che qui, partendo da ogni parte dell’Umbria, con poco viaggio, possono trovare ottima occasione di  riposo e divertimento, e in più apprezzare quel che si chiama il “tipico regionale”,  come tale radicato nel territorio, come tale minacciato dalle politiche globalizzatrici. Fino a non molto tempo fa uno dei fattori più specifici di questa parte dell’Umbria era la notevole presenza di greggi e di attività legate alla pastorizia ovina: i cani maremmani, i cavalli, gli ovili, le rimesse dai precisi muri a secco,così mimetiche col territorio; i fienili, gli abbeveratoi, il via vai serale della mungitura, per fare il formaggio, la ricotta…
            Qualche anno fa, dopo l’escursione, mi recai dal solito pastore per l’acquisto delle due solite forme (una per casa e una per regalare), e questi amareggiato disse che non facevano più formaggio, dal momento che non lo potevano vendere, essendo entrata in vigore la legge che impone la produzione in laboratorio di formaggio destinato alla vendita, secondo la norma di legge europea (poi italiana, poi regionale). L’impianto del laboratorio sarebbe costato in vecchie lire circa 70 milioni, cosa che avrebbe richiesto la vendita del gregge intero o l’indebitamento. Perciò il pastore produceva poco formaggio, solo per la propria famiglia e per pochi intimi, in attesa di cercarsi un altro lavoro. Alla fine lo convinsi a vendere (anzi a spacciare) le due solite forme, ma ciò avvenne solo dopo avermi fatto entrare in casa  in maniera stavolta furtiva, raccomandandomi di non dire di averlo acquistato.
            Ovviamente questa legislazione ha portato all’abbandono delle attività da parte di molti pastori, con conseguenze evidenti sul territorio e su quel tipico locale di cui sopra si diceva. Il processo è destinato a favorire, come al solito, la grande concentrazione e cioè la riduzione del numero dei produttori e la sopravvivenza di chi si organizza  su grande scala, con produzioni di tipo industriale, che consegnano il latte alla centrale del latte regionale, nella quale si produrrà il formaggio come vuole la legislazione europea; tutte le forme avranno lo stesso sapore, lo stesso standard igienico, di lievitazione, di salatura, di stagionatura, ecc. E la cosa , al consumatore globalizzato, pare giusta, soprattutto perché egli crede che la richiesta di standard igienici sia stata fatta per il suo bene, come tutte le altre cose.
            Mia nonna mi raccontava che nella sua famiglia per generazioni ci si era nutriti di latte di capre munte a mano e mi faceva vedere i vecchi stampini di metallo, succeduti a quelli più antichi di vimini dove si riponeva il latte cagliato. Solo in due casi ella ha visto morire le persone in modo innaturale e cioè durante le due guerre, che portarono la fame, prima ignota. A sua memoria non le risultava che qualcuno si fosse ammalato o morto per aver mangiato formaggio fatto col metodo arcaico, fuori dal laboratorio; anzi scuoteva la testa e diceva di non capire il mondo di oggi, perché ai suoi tempi morivano quelli che quei formaggi (stante la guerra) non potevano mangiare; mentre oggi si dice che sarebbero in pericolo quelli che se ne nutrono. Le facevo notare che i tempi sono cambiati e che come i formaggi son divenuti pericolosi, così le guerre sono divenute umanitarie; ma continuava a scuotere la testa e a non capire, forse perché era analfabeta…
            Ad una persona adulta, capace di intendere e volere, un concessionario può vendere una automobile che raggiunga i 220 km orari, con cui poter mettere in pericolo la propria e l’altrui vita; un armiere può vendere una cal. 9 o armi rigate con kilometri di gittata; una smart che raggiunge 100 all’ora è venduta a minori di 18 anni senza patente; un farmacista su ricetta medica può vendere il ritalin per il bambino e il prozac per il papà (povera mamma); si possono vendere farmaci antidolorifici a base di oppiacei, consentiti ora anche ai bambini. Si possono acquistare pornografia , pillola del giorno dopo, potenti diserbanti (previo patentino). Il pecorino fatto in casa no! Perché il pastore, a un adulto capace di intendere e volere, non può vendere formaggio fatto in casa col metodo arcaico, dopo averlo opportunamente e obbligatoriamente avvertito? Il proibizionismo qui è totale, perché non basta essere  maggiori di 21 anni, oppure essere dotati di patentino per diserbanti, di porto d’armi o esibire una ricetta medica. Si vendono prodotti ogm, purchè obbligatoriamente etichettati, e chiunque, anche minorenne, è libero di acquistarli; perché altrettanto non si consente di fare al pastore col formaggio fatto in casa, previa etichettatura obbligatoria? Sì, proprio quello che variava di sapore, consistenza, salatura, lievitazione, a seconda della famiglia dove lo acquistavi; proprio quello il cui metodo di produzione si tramandava di padre in figlio. Arte, tradizione, territorio; tutto deve sparire per far posto a formaggi industriali chimicamente additivati.
Si fanno digiuni, maratone televisive, raccolte di firme in parlamento per arrivare a rendere lecita la vendita di droghe. Ma le strida e le sceneggiate di quelli che vogliono liberalizzare la vendita di droghe, di pillola del giorno dopo, di ogm, di terapie palliative a base di oppiacei, stanno occultando il vero e pericoloso proibizionismo che avanza: quello che non consente di vendere formaggio fatto in casa, pane fatto in casa, marmellate fatte in casa, allevare liberamente polli, macellare in casa, impiantare un vigneto e quant’altro.
            Al consumatore globalizzato che si culla sull’idea che quelle politiche siano fatte per la tutela della sua salute, bisogna far notare che un grosso predatore non potrebbe trangugiare un cibo che si presentasse disperso in una miriade di briciole; così, finché la produzione casearia resta dispersa nelle mani di una miriade di piccoli produttori, non è possibile la formazione di monopoli; ma quando essa fosse concentrata in poche megacentrali del latte, ecco che in un sol colpo il cosiddetto “investitore internazionale” si fagocita le risorse alimentari di una regione o di una nazione, che così è come se avesse perso una guerra, senza essersene accorta, e solo per aver seguito ingenuamente i consigli pelosi di economisti che raccomandano la concentrazione produttiva su scala industriale, perché  -dicono, anzi, fanno credere- sarebbe più produttiva e competitiva. Ma quando certi politici aderiscono a quei “consigli” non per ingenuità, ma in malafede, e con l’alibi delle norme di salute pubblica servono su un piatto d’argento le risorse regionali o nazionali al pescecane monopolista internazionale, che le acquista a prezzo di svendita, in cambio di garantite carriere politiche; allora si deve parlare di collaborazionismo (come tale infame) al diktat globalizzatore: la cui parola d’ordine è “concentrazione” (in agricoltura, industria, allevamento), proprio per preparare il boccone al pescecane (direttive Fmi,  Wto, Ocse).
            Il consumatore smetta di credere che ai pastori della Valnerina è impedito di lavorare come hanno sempre fatto per il suo bene,con l’alibi dell’igiene, perché questa sciocca credenza distrugge buona parte di questa regione e alla lunga lui stesso. Una Valnerina senza pastori è come un mare senza pescatori, un bosco senza uccelli, l’argine del fiume senza alberi…per capirci un deserto, proprio quello cui puntano le politiche globalizzatrici, che hanno in odio la varietà e che si esprime nel prefisso “mono” dei loro progetti: monocoltura, monopolio, monoproduzione, monocultura, monomonetario, monocreditizio, monomaniacale…

sabato 19 maggio 2012

Un uomo ,o un dio

I migliori incontri avvengono,ho trovato tantissimi canali you tube,ma questo fantastico personaggio,mi e stato consigliato da un amica,secondo lei,in lui, lei vede me stesso,ha visto benissimo.Chi ama se stesso,non puo non amare,il proprio specchio.
Sentirlo, vederlo,le sue movenze,il suo eccezionale senso dell"umorismo,la sua mente ricettiva,il suo spiegare con semplicita,cose ovvie per una mente semplice,ma impossibili per menti complicate.Come si fa a non innamorarsi di tale personaggio,grazie di esistere,le parole sono riduttive,posto alcuni video,ma non potrò in futuro,ancora postare,una storia d"amore,è lunga a morire.
Questo è eccezionale

Questi 3 spiegano benissimo la nostra societa

venerdì 18 maggio 2012

Per riflettere


Leggendo la bibbia di Rajnesesh
di OSHO
avevo sentito parlare male del Dalai Lama
era molto tempo fa
ma questa foto,e soprattutto
il prossimo video
mi lasciano pochi dubbi.

Un uomo che dice
che non è bene cambiare
la propria religione d"origine
sapendo io
quanto tutte le religioni
altro non siano che lavaggio del cervello
un eccezionale strumento
per perpetuare il potere
su masse inconsapevoli,
non puo che essere
un sublime imbroglione,
ma la propaganda
puo fare veri miracoli
hollywood, richard gere
tante belle parole
che chiunque puo pronunciare
ma non vedere di essere seduto con un vero criminale
george bush,
si il dalai lama
vera star di hollywood.
Mettiamo anche questo video.

giovedì 17 maggio 2012

Specchi viventi

Si puo ragionare quanto si vuole,
ma la realta è una visione
una visione pulita.
Siamo solo specchi,
i nostri problemi
dipendono solo dalla polvere
accumulata nel passato.
La mente ,il passato,la polvere,
crea
tecnologie,tradizioni,comportamenti
ma soprattutto
impedisce di vedere
la realta nella sua purezza,
la realta è DIO.
Solo una ricetta
per l"eterna felicita,
PULIRE LO SPECCHIO in continuazione
la polvere deforma la realta.
Chi è davanti o dietro lo specchio
l"eterno osservatore
soffre di allucinazioni
vede tutto distorto,
inutile parlare
con chi ha uno
 specchio distorto,
quasi tutti hanno uno specchio distorto
ed allora non vedono la stessa cosa.
Una semplice ripulita
e ci si potra confrontare
ma non ci sara nulla da dire
solo ridere,ahahah.

mercoledì 16 maggio 2012

Contro la democrazia,da www,santaruina.it

Contro la democrazia. Parte I

Dal mio punto di vista, nell’analizzare l’impatto del sistema democratico quale “migliore sistema di governo possibile”, le principali posizioni in campo sono due:
1- “Io credo al sistema democratico” (perché è il migliore, perché è il meno peggio, perché è l’unico che abbiamo, perché comunque decido io, perché sta a noi farlo funzionare meglio e così via)

2- “Il sistema democratico è una farsa ben congeniata per fare credere al popolo di decidere per la propria sorte”.

Io penso che il sistema democratico sia un sottile e perfido marchingegno messo in piedi da chi comanda davvero (e che noi non potremmo mai ne scegliere ne tanto meno “influenzare”).
Le vere decisioni si prendono in luoghi lontani dal palcoscenico democratico, e i nostri “eletti” contano come il due di briscola.
Il sistema democratico è una farsa ben congeniata, perché il popolo, convinto di decidere, nell’illusione di poter cambiare la sua sorte, accetta la propria servitù e si limita a sperare nel cambiamento che il proprio “voto” potrebbe portare.

martedì 15 maggio 2012

Sintonizzarsi

Con la bici,il ruscello al mio fianco,fiori dappertutto,foglie pronte per emergere,canti di uccelli e acqua pura che scorre,dopo tanta immersione nella pace e beatitudine,capto come un antenna questi segnali,l"UNIVERSO PARLA.
Vitaemorte è UNO impossinbile scinderle,se non ci fossero entrambe,questo nostro vivere sarebbe impossibile.
Maschiofemmina stesso giochetto,non dividiamoli,siamo entrambi.
Buonocattivo o amoreodio solo l"ego decide cosa è buono o cattivo,nella vita,non esiste amore o odio,entrambi rendono tutto piu intricante.
Caldofreddo,esiste solo la temperatura,favorevole o no alla vita,diciamo è la scala del freddocaldo.
Bianconero,esiste solo la luce,che ognuno codifica come meglio crede.
Forse dimentico qualcosa,pero ecco cosa mi ha detto un FIORELLINO.
Io fiorellino giallo ,mi chiamate TARASSACO,(si ti conosco qualche  giorno fa ho mangiato le tue foglie,che delizioso risotto ho mangiato)ho un programma stabilito nel mio DNA,mentre voi esseri umani non avete programmi,siete liberi,potete poter essere queste due cose,o semplici animali,percio pensate solo a riprodurvi,oppure potete scoprire cosa è questo fantastico mondo,i piu pensano solo a riprodursi,ed è giusto cosi,altrimenti come va avanti il mondo.Molti pochi dopo essersi stufati,del piacevole giochetto,del programma installato,dove tutto proprio tutto è programmato,decidono di uscire dal programma,vogliono loro programmare la loro vita.Sai come si programma la propria vita?Devi essere tutt"uno con l"UNIVERSO,non sentire la tua voce interiore la tua anima,ma bensi cosa ti dice un fiorellino che incontri per strada,,,questa è la liberta,soprattutto da te stesso,e dai tuoi limiti.

Dopo il fiorellino mi è arrivata questa mail di Salvatore brizzi,
faccio un semplice copia incolla
di un breve spezzone.
Tutto cio che puo fare
l"IO di un uomo che vuole evolvere
sulla via dell"alchimia è morire,disintegrarsi,
annullare la propria volonta personale
nella volonta dell"assoluto
lasciando che lui agisca per suo mezzo.


Ahahahah
Cazzo le stesse parole del fiorellino,
ahahahah

lunedì 14 maggio 2012

Natura vero libro sacro

Perche esistono libri sacri?????
                                                                                       
Soltanto per chi non sa leggere
i sottilissimi messaggi
di madre terra e padre sole.
La natura ci parla in continuazione
il problema è che bisbiglia
l"umanita è abituata
a rumori assordanti.
La vera enciclopedia
non è nelle innumerevoli
biblioteche e librerie
ma bensi all"aria aperta.
L"umanita ha dimenticato le sue origini
e tutta la tecnologia
altro non è
che un miraggio,
il vero benessere
ce lo puo dare soltanto
l"essere in sintonia con il misterioso universo.
Un libro altro non è
che un rapporto d"amore
di un determinato momento
percio dopo scritto è morto,
invece la natura ci bisbiglia in continuazione,
ci dice cose piu reali
fresche di giornata
il libro al contrario
è pesce marcio.

domenica 13 maggio 2012

Il reale

Il Reale non è qualcosa che si deve raggiungere.
Il falso si raggiunge.
Il Reale non si realizza,non si coltiva, si Scopre.
Esiste gia.
Solo le mascheri che indossi,
t"impediscono di scoprirlo,
le maschere
nascono dai tuoi pensieri
questi deformano la tua visione Reale
che è senza pensieri
solo Visione
ne pro ne contro
VISIONE
SPETTATORE
SOLO QUESTO é REALE
il resto magico spettacolo




sabato 12 maggio 2012

La difficolta di essere autentici,la difficolta delle tecniche tantriche.OSHO

Quando Shiva suggerisce di essere autentici,intende dire di non continuare ad essere falsi.Sii consapevole della tua falsa personalita,delle tue maschere,sii autentico.Qualunque cosa tu sia renditene conto,perche le nostre maschere,finiscono con l"ingannare noi stessi.Per esempio in India,tutti parlano di compassione e di non violenza.Tutti pensano di essere non violenti,ma quando osservi le azioni di una persona,i suoi gesti ,i suoi rapporti con gli altri,ti accorgi,che anche se non ne è consapevole,è una persona violenta.Si puo essere violenti anche nella non violenza.Tentare di costringere gli altri ad essere non violenti ,è  violenza.Costringere se stessi a essere non violenti è violenza.Essere autentici non significa avere idee o principi,ma comprendere a fondo la propria realta interiore.Qual"è lo stato reale della mente? C"è violenza? C"è rabbia?
Questo intende Shiva,quando dice di essere autentici,conosci la tua VERA REALTA INTERIORE,perchè è l"UNICA CHE SI PUO CAMBIARE.Se sei violento ma pensi di essere non violento,non è possibile alcuna trasformazione.Non si può cambiare una finzione.Prima conosci i fatti per quello che sono.Come si fa ?Affrontandoli senza interpretazioni,come diceva il sutra di ieri CONSIDERA.Quando viene il tuo domestico considera come lo guardi.Quando entra il tuo capoufficio considera come lo guardi.Guardi allo stesso modo entrambi?Se esiste una differenza sei un uomo violento.Non guardi all"uomo in se ,all"essere umano.Il tuo sguardo,quasi tutti nostri sguardi ,non sono CHE INTERPRETAZIONI,siamo percio tutto meno che AUTENTICI.Con questa considerazione,gradualmente diventerai autentico.Ma questa autenticita non sara simile ad un animale,sara simile a quella di un santo,perche più sai quanto sei brutto e violento,più conosci la verita e ti rendi conto dell"insensatezza delle tue azioni,più questa consapevolezza ti aiutera.La bruttezza percio svanira,si dissolvera,perchè se ne sei consapevole,non puoi continuare.Perchè continui,non devi esserne consapevole,e devi avvolgerla con una facciata di bellezza apparente.Insomma puo praticare le tecniche tantriche solo chi è autentico,cioè non è falso.Ma oggi ,la moda odierna ,è la falsita.



 Ruotare su se stessi fino a cadere come un sacco di patate per terra,una delle mie tecniche preferite

giovedì 10 maggio 2012

Voi non avete capito le nostre preghiere

Voi non avete capito le nostre preghiere.

Non avete mai cercato per una volta di capirle.

Quando noi cantavamo le nostre canzoni di lode al sole, alla luna o al vento,
pregavamo idoli ai vostri occhi.
Senza capirci,
e solo perché il nostro modo di preghiera era diverso dal vostro,
ci avete condannato come anime perse.

Noi vedevamo l'opera del Grande Spirito nella sua intera Creazione:
nel sole, nella luna, negli alberi, nei monti e nel vento.
Talvolta ci avvicinavamo a Lui per mezzo di quello che aveva creato.
Questo era forse cosi male?

Io so che noi crediamo con tutto il cuore all' Essere Supremo,
e la nostra fede è forse più forte di quella di tanti bianchi,
che ci chiamano pagani.

I selvaggi rossi
furono sempre più intimamente uniti alla natura
dei selvaggi bianchi.

La natura è il libro di quella Grande Forza che voi chiamate Dio
e che noi chiamiamo Grande Spirito.

Che gran differenza fa già un nome!
Tatanga Mani

Bisonte Che Cammina,1871-1967
originario della Tribù Stoney del Canada.

XOKONOSCHTLETL Smettete di autodistruggervi.

La vostra alimentazione non è sana,forse per questo non avete la forza di pensare,e chi non pensa sembrera un uomo,ma non si comportera come tale..
Industria ,alimentazione,educazione,tempo ,denaro,sono diventati per voi problemi seri,da combattere alla loro radice.La nostra radice più profonda è la natura.Noi dobbiamo seguire le leggi della natura dato che la natura non può
 seguire le nostre leggi.Le piante crescono verso il sole,anche il nostro cervello è situato in alto,vicino al sole che da energia e forza.
La storia la scrivono i vincitori,e la storia che voi sapete di noi,proviene dalle penne di uomini bianchi,ma ognuno scrive la storia con pregiudizio,con la sua educazione i suoi condizionamenti che deformano la realta.
Dapprima i conquistatori si deliziarono osservando la nostra architettura(Ricordiamo è un azteco che scrive),sistemi sanitari di gran pregio,canali ,bagni saune,la nostra cultura  scienza e molte altre cose,ma col passare del tempo iniziarono a MENTIRE a denigrarci,con lo scopo di annientarci.
Sentite questi esempi.Francisco de Augustinez  monaco francescano,scrisse una lettera all"imperatore di spagna Carlo V,pensate quanta arrganza in questo religioso.
Vostra Altezza ,ho già visitato molti paesi,parlo 12 lingue,ma non quella di questi poveri indiani,deve essere di sicuro una lingua del diavolo.
Un altro prete scriveva;essi adorano un dio di nome Huitzilobos più orrendo e orribile di lucifero stesso.Sto poveraccio non conosceva nemmeno il giusto nome che è Huitzilopochtli,il simbolo del sole e della volonta,spesso erroneamente creduto il dio della guerra.
Centinaia di cose sono state male interpretate,cosa ci si puo aspettare  se i nomi stessi non sono esatti.
LA NOSTRA STORIA E STATA SCRITTA DA CIVILI BRAMOSI SOLO E SOLTANTO.DI ORO;ARGENTO;TERRA E DONNE

mercoledì 9 maggio 2012

Xokonoschetletl

ALCUNI SPEZZONI VARI ,
I capelli sono una delle più importanti fonti di energia,subito dopo gli occhi,e la punta delle dita,li tagliamo soltanto dopo importanti cerimonie.
Da noi la maggior parte della gente girava nuda,normale era caldo,ma gli spagnoli ci imposero di coprirci,poveri spagnoli con i lori vestiti e le loro puzze,dovute al sudore.Per fortuna avevamo un incenso il Kopalli,che utilizzevamo contro le loro incredibili puzze,che poco saggi che erano.
Da noi ricordatelo arrivo la feccia dell"Europa.

Nel 1987 ,andai a Vienna  un indianologo aveva proposto un incontro internazionale,sugli indiani d"america,peccato che noi indiani eravamo solo in 4,tutti bianchi e ci fecero pure pagare'????

La celebrazione della scoperta dell"america,e un umiliazione per la nostra dignita,cultura ed orgoglio,ci si preoccupa tanto dello sterminio degli ebrei,ma quelli veramente sterminati siamo stati noi nativi americani.
Noi ancora non possiamo capire la brutalita di chi ha combattuto,con cannoni,contro persone che avevano lancie e freccie,che abbiano ucciso con l"inganno donne e bambini  guaritori e saggi,addirittura con epidemie soprattutto il vaiolo.
Poi il governo degli stati uniti ,si preoccupa tanto,per i diritti umani nel resto del mondo,e lascia nellle sue prigioni migliaia di aborigini,che lottano per maggiori diritti umani

Xokonoschtletl,l"educazione il problema principale

Dovete cambiare il vostro modo di pensare affinche i vostri figli possano crescere con spirito nuovo.Sin da piccoli ci insegnano che noi tutti viviamo in un macrocosmo e  che siamo tutti una famiglia.Il sole per noi è maschile è nostro padre,,la terra è nostra madre.Tutto l"universo è un CERCHIO,tutte le creature viventi sono cerchi nei cerchi piu grandi.Questo dice la natura,il cerchio è simbolo di eternita,anche tutto il nostro corpo non ha angoli,è rotondo,come tutto il vivente-Un bambino è un cerchio,è fatto per meta cerchio dal padre e per meta dalla madre.Il nostro compagno compagna ,noi lo chiamiamo la mia meta CERCHIO.Il cerchio originario all"inizio e quello del padre e la madre ma solo all"inizio ,per il bambino.Il bimbo non è un gioco,per concepirlo e necessaria una grande preparazione fisica e spirituale.Si dovrebbe vautare molte cose,quando rimanere incinta,con chi,come è la mia situazione di vita,cosa si puo offrire al bambino,il padre sara naturalmente violento o dolce.Il seme del padre deve essere perfetto,non deve essere un alcolista un tossicodipendente un malato fisico mentale,queste persone non dovrebbero avere figli,perche un albero attaccato da parassiti non avra buoni frutti.Molti diranno questo è DISUMANO,ma è umano mettere al mondo figli malati o con problemi fisici?Guardiamo gli animali se vedono che i loro figli non possono farcela,li fanno morire,invece di prolungare la loro sofferenza.Noi non abbiamo paura della morte,la morte per noi non è un tabu,è  una delle leggi fondamentali della vita,voi bianchi dovete liberarvi della paura della morte,perche chi ha paura della morte ,non sa cosa sia la bellezza della vita.L"uomo prima d"inseminare la donna,dovrebbe essere in astinenza,molti orgasmi indeboliscono il seme,per produrre un buon figlio il seme è fondamentale,sia l"uomo che la donna durante il periodo riproduttivo devono stare molto attento all"alimentazione.Attraverso una corretta alimentazione, l"uomo è vitale,sano ,pieno di voglia di gioia,siamo su questa terra per VIVERE,non per SOPRAVVIVERE.Considerate la gravidanza come una cosa naturale,non raccontate balle hai bambini, tipo cicogne e cavoli vari,non fate vergognare la donna per il pancione,le donne possiedono il segreto della vita.Per le donne in gravidanza è importantissima l"attivita fisica,solo cosi potra partorire in modo piu naturale possibile senza il bisogno di ospedali e strutture varie,per esempio le nostre donne partoriscono accovacciate,non distese,questo perchè quando è distesa l"utero è schiacciato dalle ossa pubiche e dal coccige,le nostre donne partoriscono da sole,non siamo inferiori agli animali,il parto è una cosa naturalissima.Voi poi volete un bambino tranquillo,ma un bambino deve essere vivace,con gli anni imparera da solo ad essere  tranquillo.

martedì 8 maggio 2012

L;OPINIONI DI UN SELVAGGIO SUI POPOLI CIVILI



Circa 15 anni fa,una sera d"estate,passeggiando in un tipico mercatino estivo,la mia vista,o meglio il mio sesto senso,fu attratto da una insignificante bancarella che vendeva soprattutto fumetti per bambini,ma li in mezzo c"era una vera pietra preziosa, un libro che pagai circa 2000 lire, probabilmente uno dei miei preferiti.Questo libro OPINIONI DI UN SELVAGGIO SUI POPOLI CIVILI,scritto dal saggio ma dal complicatissimo nome,XOKONOSCHTLETL,oggi quasi impossibile da trovare almeno su internet.E proprio vero le cose veramente preziose accadono,la saggezza non si puo comprare.
Molti post parlero di questo fantastico personaggio,il cui nome tradotto è,XOKO=ASPRO
NOSCH(DA NOSCTLI)=FICO DI CACTUS;TLETL=FUOCO
Il tutto significa.Fico di cactus aspro e fiammeggiante.Ma filosoficamente COLUI CHE HA RADICI MOLTO PROFONDE E PUO QUINDI RESISTERE ANCHE IN CONDIZIONE ESTREME

lunedì 7 maggio 2012

Il mio spirito anticlericale,ogni tanto riemerge

 

Wojtyla “santo subito!”. Per nasconderne le colpe

Ma Wojtyla, il famoso papa polacco, predecessore dell’attuale papa Ratzinger, è davvero un beato? E può magari essere dichiarato in futuro anche santo? Si tratta francamente di domande oziose, inutili. La Chiesa può dichiarare santo e beato chi più le aggrada, esattamente come una tribù animista può dichiarare che in un baobab c’è uno spirito che fa miracoli o i buddisti e gli induisti possono dichiarare che il Tal dei Tali è – appunto – un santone e venerarlo come tale. Se c’è chi crede certe cose, affari suoi. L’importante è che non voglia costringere gli altri a credere anche loro in ciò che crede lui. Ecco perché è assurdo porsi certe domande su Wojtyla o sugli altri “santi” e “beati” dichiarati tali dalla Chiesa. Alcuni dei quali peraltro erano fior di mascalzoni, come per esempio S. Carlo Borromeo, il famoso vescovo e santo di Milano: grande cultore delle torture e dei roghi dell’Inquisizione, ha in comune con Wojtyla l’essere scampato a un attentato con una pistola dell’epoca e avere voluto interpretare l’essere rimasto illeso come un miracolo, un segno della benevolenza di Dio, quando si trattava invece solo di imperizia dello sparatore e inefficienza dell’arma usata.

domenica 6 maggio 2012

Dogmi passati e recenti

DOGMA=Principio assoluto,affermato come verita indiscutibile.
In passato vi era il grande dogma di Dio ,che aveva rivelato le sue verita assolute,tramite messaggeri profeti,questa è una falsita assoluta,non c"è bisogno di nessun Dio per comprendere le leggi naturali,basta essere sensibili è la natura ti parla in continuazione,percio da quelle verita assolute sono venute fuori migliaia di religioni,che hanno portato soltanto ha guerre fra i differenti seguaci,la mia esperienza è che Dio  la natura puo parlare con tutti,basta essere sensibili,be diciamo questo è il mio dogma.

Nel caso di Paolo Barnard ,che dice di aver parlato con molti esperti economisti,i quali hanno fondato i loro dottorati con la balla DOGMA,che il denaro è un VALORE reale una RICCHEZZA,io dico inutile parlare con loro,si basano su un dogma,una vera stupidaggine,e da una stupidaggine,come nel caso delle religioni anche in questo caso,non vengono fuori,che lacrime e sangue per gli esseri umani.
Il DENARO senza la corrispettiva COPERTURA IN ORO,è semplice carta straccia,fondata sull"ILLUSIONE sulla FORZA SUL POTERE,degli stati EMETTITTORI,che con la loro SOTTILE VIOLENZA,la LORO LEGGE DEL PIU FORTE IMPONGONO AL MONDO.Gli Stati uniti e noi loro alleati ,non abbiamo la corrispettiva copertura in oro,le nostre monete ,non sono che carta straccia,mantenute con il potere di guerre e aggressioni vedi caso libia.Gli economisti percio,partono da quella errata conclusione,ma la verita è che le vere ricchezze,sono il lavoro umano e i beni naturali,su queste basi si dovrebbe fondare l"economia mondiale,al contrario gli economisti cosiddetti ortodossi,basano i loro dottorati su quella colossale balle,un IMMENSO FURTO LEGALIZZATO,paghiamo le merci dei paesi del terzo mondo ,CON CARTA STRACCIA,che grazie alla nostra LEGGE DEL PIU FORTE ,essi devono accettare.Da quel che so la guerra contro SADDAM HUSSEIN e GHEDDAFI,è dovuta al fatto che questi due si ERANO STANCATI DI PRENDERE CARTA STRACCIA.Per quanto riguarda il tutto nei nostri confini,da questa COLOSSALE BALLA viene fuori,che LAVORO E MERCI,vengono sottovalutate, l"illusorio potere della carta straccia,CHE POCHISSIMI EMETTONO A PIACIMENTO,stanno permettendo sempre di più ,alle multinazionali di ARRICCHIRSI,mentre a chi produce vera ricchezza ,LAVORO E MERCI,sempre di piu ad IMPOVERIRSI
Che grandissimi imbroglioni i produttori di carta straccia,nemmeno gli economisti ortodossi si accorgono di questo colosale furto,è normale sentite questo aforisma di EZRA POUND,uno che aveva capito questo giochetto, che però,guarda caso è finito per 13 anni in un manicomio criminale.
Ho sentito parlare personalmente uno dei principali e più odiosi truffatori,descriversi come un economista ortodosso.Sono stati i fisici ortodossi,e sovvenzionati che hanno condannato Galilei.EZRA POUND

venerdì 4 maggio 2012

Aforisma

COME SI STRONCA IL SERVILISMO
Scopo primario di ogni scuola
deve essere quello
di aiutare ogni individuo
a non inchinarsi di fronte a nessun essere umano
tranne naturalmente chi si Ama.
Quando dico chi si Ama
intendo un individuo
in grado di dissolvere ogni dubbio
ed al quale ci si affida
solamente per Amore
e non per paura.
Ogni individuo deve essere immune
dalla paura
solamente cosi
si è ipnotizzati dall"Amore.
E solamente dalla paura
che deriva il servilismo
finche ci sara paura
non ci potra essere vero Amore
in quanto per Amare
bisogna abbandonare tutte le difese
ma con il timore
ciò non è possibile.
Con la scomparsa della paura
scompariranno anche dittatori e padroni
in quanto quest"ultimi
non sono che proiezioni mentali
di menti timorose
alla ricerca di sicurezze
che non sono in grado
di sentire dentro di se.
La fine della paura
fara nascere solo individui
in grado di riconoscere
i propri limiti
attratti solamente dal bello e buono
e schiavi (provvisoriamente)
solamente dell"Amore
per esseri che rendono il mondo più interessante.
Esseri quest"ultimi
al quale le masse si prosteranno
come di fronte ad un arcobaleno.
I pappagalli percio scompariranno
in quanto questi Esseri
non potranno che proclamare
questo supremo insegnamento
NON SEGUIRE ME,MA TE STESSO
05,01,97
Un cacciavite serve per svitare un vite,un essere vivente per riprodurre se stesso,un illuminato uno un po sveglio,per far comprendere ai più che non devono servire ad altri esseri umani,ma bensi soltanto a se stessi,per la propria fioritura interiore.
Chi serve agli scopi altrui mai fiorira interiormente, il mondo sara meno bello,in quanto la bruttezza è figlia soltanto di esseri infelici,perche non hanno adempiuto alle loro potenzialita.

giovedì 3 maggio 2012

Amare supremo egoismo.10/06/95

                         
Forse molti non saranno daccordo
ma non c"è dubbio
amare qualunque cosa
è sintomo del più profondo egoismo.
Amare significa riversarsi
completamente verso l"altro essere
solamente gente stupida
può amare vitalita morte.
Amare significa crescita,creativita,
vitalita morte
ti fan crescere poco.
Lo scopo dell"essere
è sempre ovunque
crescita creativita
e l"amore è il piu perfezionato
sistema di crescita.
Le anime più evolute
lo hanno compreso,
mentre quelle meno evolute
crescono grazie
ad un altra forma di egoismo l"odio.
Ma odioamore sono soltanto
la faccia della stessa medaglia
egoismo
creare un mondo a propria immagine e somiglianza,
piu ci si avvicina all"amore
più il tuo mondo sara beato
più all"odio più sofferente.
Esistono infiniti mondi
ogni coscienza si crea il suo
dio non esiste
esiste solo la creativita
per questo la vita è cosi meravigliosa,
solo dall"incerto
nasce la magia dell"esistenza. 

mercoledì 2 maggio 2012

Radici 3

Son contadino
ed ieri ho estirpato radici
mamma mia che immane fatica.
Vedo tanta poverta
ma ci sono tanti benefattori
che guarda caso
non fanno che propagarla
infatti la povertà
è la fioritura
che proviene dalla radice
dell"avidita.
Il mondo è perenne equilibrio
ma esistono
degli immensi pescicani
il loro nome è multinazionali
loro ingrandiscono
e le masse impoveriscono
danno in beneficenza 10
ma rubano 1000
eppure son considerati bravi
come la chiesa
che taglia radici di fiori selvatici
e propagano fiori di serra
gli stessi non hanno radici profonde
ecco perchè
son facilmente impiantabili.
L"avidita,il suo seme,
svolazza ovunque
s"installa ovunque
lo stesso povero uomo
l"ha nella sua radice
ed appena può fiorire
non crea che surplus per se.
Ma perchè esiste questa
pianta dalle radici occulte
di nome avidita???
L"avidita è l"ombra
dello stato naturale
ESTATICO
chi non lo conosce
ingrassa imbruttisce
diventa avido.

martedì 1 maggio 2012

Radici 2

Quando si è radicati nel centro dell"Hara,succede di essere naturalmente ha contatto con la vita,si capta un eccezionale energia,si è immersi nel tutto,la mente non interferisce con l"esperienza,si diventa specchi ma non deformati dagli occhiali della mente ,del pregiudizio.Ed allora dopo queste esperienze,che avvengono in uno stato di eccezionale rilassamento, e di respirazione profonda,l"energia fluisce hai chakra superiori,si è pronti ad inondare il mondo di amore,o di creativita.
Ecco alcuni eccezionali passaggi,di quell"eccezionale pensatore abissale che è Nietzsche,da notare che era un gran CAMMINATORE,il camminare ti radica naturalmente nel centro dell"hara,naturalmente se non si cammina con la testa tra nuvole,ma aime oggi i piu camminano con la testa tra le nuvole,cioe sommersi dai loro pensieri.Questi ultimi impediscono l"unita con il tutto,e soprattutto non permettono la respirazione profonda.
Da Ecce homo ,NIETZSCHE
C"è qualcuno,che alla fine del 19 secolo abbia un idea chiara di ciò che i poeti delle epoche forti chiamavano ISPIRAZIONE.Se non è cosi voglio descriverla io.Per quanto minimo sia il residuo di superstizione che si conserva in se,non si riesce, in realta,ad evitare la convinzione  di essere semplici incarnazioni,semplici strumenti di voci altrui,semplici medium di forze superiori.Il concetto di rivelazione,nel senso che all"improvviso,con indicibile sicurezza e finezza,un qualcosa si fa VISIBILE,udibile,un qualcosa che sconvolge e travolge,fin nel profondo,questo concetto descrive semplicemente il dato di fatto.SI ODE ,NON SI CERCA,SI PRENDE,NON SI CHIEDE CHI OFFRE;come una folgore si ACCENDE un pensiero,per necessita,in una forma priva di tentennamenti,io non ho mai avuto scelta.Un entusiasmo la cui mostruosa tensione si scioglie in un fiume di lacrime nel quale il passo si fa involontariamente ora precipitoso ora lento;un totale essere FUORI DI SE con la coscienza più chiara di un numero infinito di brividi sottili e di irrigazioni fino alla punta dei PIEDI.