.Nisargadatta Maharaj. La meraviglia è l'alba della sapienza

L’appercezione in cui tutto sorge, è questa la realtà. Un’appercezione pura e chiara, quella che chiamano l’occhio di Dio.Karl Renz

« La persona non- risvegliata vive nel suo mondo, la persona risvegliata vive nel mondo. » Andrew Cohen

Finché immagino "come dovrei essere", continuerò ad essere quello che sono ora.U.G.Krishnamurti

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito

Chi è pronto a dar via le proprie libertà fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non merita né la libertà né la sicurezzaBenjamin Franklin

In televisione non c'è la pubblicità, il mezzo televisivo è "solo" pubblicità.Dioniso 777


venerdì 7 agosto 2015

Maggioni chi?


"Ci sarebbe da domandarsi quali poteri occulti abbiano spinto Monica Maggioni fino alla presidenza della Rai, quello che è certo è che non è stato il merito visto che la sua direzione di RaiNews24 è stata, in più di 2 anni e mezzo, letteralmente disastrosa nonostante siano aumentati budget, mezzi e personale (ben 120 dipendenti) della rete all-news da quando lei la dirige. Ma veniamo ai nudi dati, quelli non mentono e non sono opinioni, ecco qui lo share di RaiNews24 da quando è direttore la Maggioni (dal 10 gennaio 2013):
share medio 2013 0,68%
share medio 2014 0,57%
share medio 2015 0,52% (primi 6 mesi)
Come si può notare lo share sotto la direzione Maggioni, nonostante i significativi investimenti della TV pubblica nella rete da quando è da lei diretta, è diminuito di anno in anno e il 2015, in particolare, presenta dati terrificanti da vero flop che, in qualsiasi azienda privata, avrebbero portato la Maggioni al licenziamento in tronco per manifesta incapacità visto che ha letteralmente affossato gli ascolti, già pessimi di per sè, in nemmeno tre anni.
Inspiegabilmente però, invece del licenziamento, arriva la promozione, esempio tipico della meritocrazia al contrario, di una raccomandata di ferro una che bazzica gli ambienti antidemocratici ed elitari della Commissione Trilaterale e del Bilderberg, la quale viene premiata invece che allontanata a calci dalla TV pubblica.

La domanda sorge spontanea: quanto è costata RaiNews24 ai contribuenti dal 2013 ad oggi? Chi paga i danni fatti alle rete pubblica da un direttore incompetente? Fanno prima a cambiare il nome della Rai in TeleBilderberg, mettiamoci anche Bernabè come direttore generale già che ci siamo, come se già oggi la TV pubblica non fosse già abbastanza asservita a questi signori e alla loro vomitevole propaganda." Massimo Lafranconi, Lecco

Nessun commento:

Posta un commento