.Nisargadatta Maharaj. La meraviglia è l'alba della sapienza

L’appercezione in cui tutto sorge, è questa la realtà. Un’appercezione pura e chiara, quella che chiamano l’occhio di Dio.Karl Renz

« La persona non- risvegliata vive nel suo mondo, la persona risvegliata vive nel mondo. » Andrew Cohen

Finché immagino "come dovrei essere", continuerò ad essere quello che sono ora.U.G.Krishnamurti

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito

Chi è pronto a dar via le proprie libertà fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non merita né la libertà né la sicurezzaBenjamin Franklin

In televisione non c'è la pubblicità, il mezzo televisivo è "solo" pubblicità.Dioniso 777


martedì 3 maggio 2016

Semplice economia

Creare lavoro è un dovere. Stando alla nostra Costituzione Repubblicana, si.
Ma, nei fatti?
E' tutto molto semplice. L'economia fonda sulla domanda: se no, che si produce a fare? La domanda fonda sul reddito: chi non ne ha, non compra. Il reddito fonda sulla Moneta. 
Ora, unico Ente che può dare moneta senza chiedere niente in cambio, se non lavoro, è lo Stato con sovranità monetaria. Oggi lo Stato non emette Moneta, ma la chiede in prestito. Quindi, tutta la Moneta è gravata da interessi. Tutti gli stipendi della pubblica amministrazione, tutte le forniture dei Servizi Pubblici Essenziali, ogni forma di previdenza ed assistenza pubblica, Scuola, Sanità, Viabilità, Giustizia, Sicurezza: sono 'Prestiti' veri e propri; gravati da interesse.
Quindi, si può avere poca Moneta: solo quella che le Banche sono disposte a prestare (che è, poi, quella che può essere restituita con interessi). Quindi, poca Moneta=poco Reddito=poca Domanda=poca Produzione=poco Lavoro.
Credo lo capirebbe anche un bambino.

Gennaro Varone da Facebook

Nessun commento:

Posta un commento