.Nisargadatta Maharaj. La meraviglia è l'alba della sapienza

L’appercezione in cui tutto sorge, è questa la realtà. Un’appercezione pura e chiara, quella che chiamano l’occhio di Dio.Karl Renz

« La persona non- risvegliata vive nel suo mondo, la persona risvegliata vive nel mondo. » Andrew Cohen

Finché immagino "come dovrei essere", continuerò ad essere quello che sono ora.U.G.Krishnamurti

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito

Chi è pronto a dar via le proprie libertà fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non merita né la libertà né la sicurezzaBenjamin Franklin

In televisione non c'è la pubblicità, il mezzo televisivo è "solo" pubblicità.Dioniso 777


martedì 31 marzo 2015

Charlotte Joko Beck. La meraviglia della vita

Una  volta  mi  chiesero:  "L'osservare,  non  è  una  pratica
dualistica?  Quando  osserviamo,  qualcosa  sta  osservando
qualcos'altro". In realtà non è dualistica, perché l'osservatore è
vuoto.  Invece  di  un  osservatore,  potremmo  parlare  con  più
precisione di un semplice  osservare. Non c'è nessuno che ode,
c'è soltanto l'udire. Non c'è nessuno che vede, c'è soltanto il
vedere. Ma non lo capiamo. Una pratica intensa insegna che,
non  solo  l'osservatore  è  vuoto,  ma  è  vuota  anche  la  cosa
osservata.  A  questo  punto  l'osservatore,  o  il  testimone,
scompare.  È  lo  stadio  terminale  della  pratica,  non
preoccupiamocene troppo presto. Perché l'osservatore alla fine
scompare? Quando niente vede niente, cosa resta? La meraviglia
della vita. Nessuno è separato da nulla. C'è soltanto la vita che
vive:  udire,  toccare,  vedere,  odorare,  pensare.  È  lo  stato
dell'amore, o compassione. Non 'Sono io' ma 'Sei tu'.

Uno dei miei migliori aforismi
               251  LA VITA UN FILM DA VEDERE GRATIS
Dovevo venire in India                                      per scoprire il vero succo dell'esistenza
qui sei inondato d'energia                                  ogni giorno sei sazio
non hai bisogno                                                  di svaghi a pagamento
tutto è gratis                                                        sei dentro al tutto
appartieni al tutto. 
Il tempo trascorre lentamente                             godo nel veder mangiare un corvo
una delle milioni di diversità                              di questa città gioiosa 
un sasso nel lago mille cerchi                             dentro di me
non sono nessuno                                               il tutto mi compenetra
non sono mai solo                                               tutto il mondo m'appartiene
sono uno specchio che riflette tutto                    sono sempre inondato d'energia vitale.
26 01 94

Nessun commento:

Posta un commento