.Nisargadatta Maharaj. La meraviglia è l'alba della sapienza

L’appercezione in cui tutto sorge, è questa la realtà. Un’appercezione pura e chiara, quella che chiamano l’occhio di Dio.Karl Renz

« La persona non- risvegliata vive nel suo mondo, la persona risvegliata vive nel mondo. » Andrew Cohen

Finché immagino "come dovrei essere", continuerò ad essere quello che sono ora.U.G.Krishnamurti

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito

Chi è pronto a dar via le proprie libertà fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non merita né la libertà né la sicurezzaBenjamin Franklin

In televisione non c'è la pubblicità, il mezzo televisivo è "solo" pubblicità.Dioniso 777


giovedì 29 maggio 2014

Quello che produco,o raccolgo

Cosi per gioco, elenco dei prodotti agricoli che passano dalle mie mani,senza intermediari.
Patate,la mia è la terra delle patate,è quello che produco di più,da 1 a 2 quintali,dipende,tutto a vanga e zampa,molti saggi tipo steiner,non ne parlano bene,sarà per questo che non diventero mai saggio,mangio troppe patate.
Ceci,30 kg l"anno,mi piacciono da morire,come la patata,si conservano senza problemi,precisiamo la patata bisogna eliminare i getti,una bella rottura di palle.Ceci e patate,li metto in una buca è li zappo rincalzo  una volta,non faccio altro.
Fave ,queste non riuso ancora i miei semi,perchè me le mangio tutte,ne semino un kg all"anno,penso che occhio e croce se ne raccolgono 100 kg.
Piselli ,ho un campo adattissimo,per le leguninose,amo moltissimo i piselli,come le fave,non li irriguo,il tempo difficilmente mi tradisce,30 kg.
Vino ,ho 2 filari,riempio una botte da 230 litri,di solito,mi tocca comprare una damigiana 50 litri di mosto,per il rimbocco,il vino è una passione di famiglia,mio nonno mi ha lasciato i due filari.
Non posso non parlare del mio fiore preferito di cui mangio le radici,il Topinambur,lo amo.
Bietole, spinaci,cicorie, insalate,aroscani,cotecacchi,tutte verdure per autoconsumo che coltivo,in piccoli pezzi di terreno,e che mangio spessissimo,insalate varie tutti i giorni.
Carote ci provo,ma non mi riescono molto.
Prezzemolo,salvia,rosmarino,non mi mancano mai.
Basilico,ne produco abbastanza per una trentina di vasetti di vetro sottolio il  famoso pesto.
Pomodori,proprio in questi giorni li sto mettendo,circa 60 piante,soprattutto ,san marzano,e occhio di bue.
Peperoni,solo 4 o 5 piante,melanzane,non le metto,non mi piacciono.
Zucchine,una diecina di piante,adoro moltissimo le zucchine ed i fiori,bisogna annaffiare moltissimo.
Zucche immense,e di vario genere,ho un amico che me le fa mettere in un suo  terreno ideale per le stesse,il risotto alla zucca mi piace moltissimo,in questo terreno metto anche qualche melone e cocomero.
Mais,ci provo,ma devo trovare il seme ideale,per ora niente da fare.
In inverno,ho sempre parecchi,cavoli,cavolfiori,finocchi,e radicchio
Fagiolini ne metto molti,la terra non mi manca,e l"acqua che costa cara,un poca la recupero,ma la maggior parte è dell"acquedotto.
Fagioli,vogliono troppa acqua,ho un pezzo di terra adatto,ma non è terra dei fagioli,la mia.
Ho un immensa pianta di gelso,le more non mi mancano.
A sttembre vado more selvatiche,la mia marmellata prediletta.
Ciliege,ne ho poche e scarse,ma ho degli amici di buon cuore.
Fragole,mi sto dando da fare,per quest"anno poca roba,cosi come i carciofi,ma dall"anno prossimo,non mancheranno.
Noci,e nocciole le ho e le scrocco vagando,cosi come le mele,quanta frutta viene sprecata.
Prugne albicocche,il padreeterno,non me le fa mancare mai,ma non sono mie.
Fichi,che palle mangiarli ne ho troppi,devo imparare a seccarli.
Visciole,ho un campo incolto,che mi produce solo visciole.
Mele cotogne,le rimedio per ora una pianta mi promette bene.
Castagne,rimedio quelle selvatiche,i marroni ne rimedio pochissimi,ma a me piacciono anche le piccole.
Cachi,ho una pianta magica,me ne fa intorno a 400.
Melissa,menta romana,e citronella limoncina ,le uso per fare il te,ma da quando ho il vino,preferisco ubriacarmi,ahahah
Funghi,non vado piu ad allucinogeni,faccio il portatore ,a dei vecchietti,che non se la sentono piu ad andare da soli,ma vagando a casaccio nei boschi,se li trovo,non li disdegno.Trovare i funghi in posti stabiliti,non è il mio forte,non mi perdo in giro per il mondo,ma in un bosco o in un immenso prato,vi assicuro non è facile ritrovare i stessi luoghi.
Cercasi qualcuno che mi regala le pere,mi mancano.
I cereali,pensavo che mi mancassero,ma dopo aver letto Mozzi,al diavolo i cereali,al massimo ,compro il grano per le galline.Pero effettivamente ,pane e pasta ne mangio troppa,e non la produco.
Finisco con gli asparagi,di animali meglio non parlare,ho qualche gallina,ovaiola,gli asparagi,sono la mia passione preferita,bisogna stare sveglissimi,e la mia meditazione preferita,le vipere mi tengono sempre  allerta.







Nessun commento:

Posta un commento