.Nisargadatta Maharaj. La meraviglia è l'alba della sapienza

L’appercezione in cui tutto sorge, è questa la realtà. Un’appercezione pura e chiara, quella che chiamano l’occhio di Dio.Karl Renz

« La persona non- risvegliata vive nel suo mondo, la persona risvegliata vive nel mondo. » Andrew Cohen

Finché immagino "come dovrei essere", continuerò ad essere quello che sono ora.U.G.Krishnamurti

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito

Chi è pronto a dar via le proprie libertà fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non merita né la libertà né la sicurezzaBenjamin Franklin

In televisione non c'è la pubblicità, il mezzo televisivo è "solo" pubblicità.Dioniso 777


lunedì 9 settembre 2013

Pillole per tenerci addormentati:La falsa conoscenza

La scuola invece d"insegnarci a comprendere chi siamo,ci fa diventare dei fantastici pappagalli,ci riempie la nostra memoria di nozioni che impediscono il naturale fiorire dell"intelligenza.La stessa,e frutto di fusione con il mondo circostante,la nostra sensibilta se non repressa è in grado di interagire con il vitale mondo circostante,la risposta al problema è un fatto tanto semplice che naturale.Solamente l"accumulo di pensieri nozioni c"impedisce di essere totalmente nel presente,e nel presente l"unico tempo esistente c"e il varco per comprendere i misteri del mondo.Ramana Maharshi,aveva come fondamentale metodo per il illuminarsi il domandarsi costantemente;CHI SONO IO.
Questa effettivamente dovrebbe essere la prima cosa da comprendere ,prima di conoscere il mondo è molto piu importante conoscere se stessi.Sapere come funziona la nostra mente anche questo e possibilissimo,ma il potere ne morirebbe,cosa farebbero preti psicologi farmacisti,politici ecc ecc.Altra cosa fondamentale imparare a conoscere il nostro corpo i suoi umori,il miglior medico prodotto da una sana educazione,dovremmo essere noi stessi.Invece ci fanno imparare tutte cose che ci specializzano ci fanno occupare un ruolo nella societa,ci danno una visione ristretta,chi ha una visione globale puo comprendere meglio i problemi,anzi non li comprende, proprio li Vede nella sua semplice realta.Fra oriente e occidente c"è questa differenza,in occidente si crede molto nel pensiero,mentre in oriente nella visione diretta.Chi crede nel pensiero,per me è ovvio non potra mai andare oltre la sua immaginazione,e cosi facendo si creera dei limiti.Chi punta sulla visione, senza preconcetti deformanti da condizionamenti,potra scoprire moltissime cose misteriose,l"universo è PROFONDAMENTE MISTERIOSO PER CHI é APERTO ad esso.Insomma ogni scuola dovrebbe portarci a confrontarci con il mistero della vita,la nostra invece non fa di noi che esseri telecomandati dal potere,dove i desideri PUBBLICIZZATI ,non fanno che allontanarci dalle nostre incredibili potenzialita.Concludo con questo video,che parla di un mio vecchio idolo Piero Angela,una di quelle autorita da molti riconosciuta,che in nome di una scienza assolutamente incapace di vedere i propri limiti,non fa che ingabbiare le nostre immense potenzialita.
,

1 commento: