.Nisargadatta Maharaj. La meraviglia è l'alba della sapienza

L’appercezione in cui tutto sorge, è questa la realtà. Un’appercezione pura e chiara, quella che chiamano l’occhio di Dio.Karl Renz

« La persona non- risvegliata vive nel suo mondo, la persona risvegliata vive nel mondo. » Andrew Cohen

Finché immagino "come dovrei essere", continuerò ad essere quello che sono ora.U.G.Krishnamurti

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito

Chi è pronto a dar via le proprie libertà fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non merita né la libertà né la sicurezzaBenjamin Franklin

In televisione non c'è la pubblicità, il mezzo televisivo è "solo" pubblicità.Dioniso 777


giovedì 15 ottobre 2015

David Icke: aprirsi alla coscienza per manifestare un'altra realtà

2012consciousness
In questo breve video: APRIRSI ALLA COSCIENZA, David Icke condensa spiegazioni importanti sulla realtà olografica e chiarisce perchè è certo che non verrà assassinato, domanda che spesso dei suoi lettori gli fanno preoccupati 

In questo video
:
 APRIRSI ALLA COSCIENZA, David Icke in pochi minuti condensa spiegazioni importanti sulla realtà olografica e chiarisce come lui è certo che non verrà assassinato, domanda che spesso i suoi lettori gli fanno preoccupati della sua condizione per cio’ che da anni dice e scrive. 
Trascrivo in sintesi il video:
“Cio’ che “loro” fanno è scaricare un programma o come volete chiamare tutto cio'… instillano quelle informazioni- impronte sulla cospirazione globale in a forma di vibrazioni, onde di forma; gli umani che sono di un certo stato vibrazionale, si connettono a quelle vibrazioni e poi le decodificano nella realtà olografica [creando qui una certa realtà corrispondente] ma sono inconsapevoli, non sanno che lo stanno facendo. La maggior parte di loro non lo sa.
Ma i governi, gli amministratori, la polizia, i militari… tutti questi aspetti del sistema di controllo che impongono la legge dei pochi sui molti, senza nemmeno rendersi conto che questi “pochi” esistono, sono di fatto come terminali di computer, che stanno mettendo in scena queste informazioni nel mondo olografico . E’ questa la ragione per cui è tutto cosi coordinato, perchè cio’ che sta accadendo qui è un riflesso di questa impronta vibrazionale; per questo diventa una espressione ed espansione incredibile e sincronica, coordinata e interconnessa del sistema di controllo: perché è la sua espressione olografica.
Ora, soprattutto se non siete quel programma,  se non lo eseguite, lo potete vedere! Coloro che mettono in pratica quel "programma" , invece, sono veicoli che trasformano quelle vibrazioni di informazione in realtà olografica, sono dei condotti, sono degli automi, come diciamo.
Ma non deve essere cosi. Quando aprite la vostra mente alla coscienza, il vostro stato vibrazionale accelera, e cosi non vi sintonizzate su quel livello di schifezze e quindi non le mettete in scena.
Coloro invece che le stanno decodificano (ovvero mettendo in opera) non possono fare altrettanto perché essi sono quelle informazioni.
Quindi questo livello vibrazionale della realtà è dove tutto cambierà: ”c’è una grande trasformazione in corso in tutto il mondo” si sente dire.
Si c’è e nasce da questi due fattori:
- da una trasformazione di questo costrutto vibrazionale, il tessuto-impronta di questa realtà
- dal cambiamento nello stato vibrazionale a livello coscio della realtà, cosicchè non si sintonizzi piu’ su “quelle” informazioni ma su “queste” e siano queste a diventare realtà
Faremo esperienza di questo, la stiamo facendo…
telescope.Hague jpg

Queste le premesse, in un certo senso, per spiegare perché “non vengo assassinato”: una domanda che in molti mi fanno preoccupati…
Se devo venire assassinato nella realtà olografica che stiamo vivendo ora, devo decodificare questo da quel costrutto informazionale, dove devono mettere qualcosa come “assassinato” … ma se non lo decodifico nella realtà che viene manifestata… non accade.
Ecco perchè avete sentito dire da Credo Mutwa:
“Mr David, stanno cercando di assassinarla, ma non possono”
Io NON decodificherò questo in questa realtà . Sento che è qualcosa oltre me che si rifiuta di decodificare, c’è una forza, probabilmente quella che mi si è manifestata oltre 20 anni fa (attraverso un “medium”) che blocca la possibilità che quella informazione, quella situazione, arrivi attraverso di me nella realtà e cosi qualcuno mi faccia “bang bang”.
Lo so da 20 anni che non puo’ essere cosi. E ora sto cominciando a capire perché.Lascerò questo mondo al tempo concordato, prima di arrivare qui.
Ma tutti possono farlo, si tratta solo di riprendersi il proprio potere e rendersi conto di dove giace il potere e anche di come funziona questo processo.
Si, se permettete che nella vostra psiche entri la possibilità che qualcosa succederà, consentite con maggiore possibilità che questo accada, molto piu’ che se bloccaste quel processo di decodifica. Tutto vibra, li… ma non avviene qui …”
Il mio Post Scriptum:
siamo tutti canali, per manifestare una realtà qui, sostanzialmente siamo dei decodificatori (non si intenda con questo che la nostra natura è meccanica), percio’ in questo senso siamo “creatori” di realtà, non inteso come delirio di onnipotenza. Cosi è composta la realtà…
La nostra forza creativa non sono i guru, le illusioni, le devozioni, la dipendenza… ma la Coscienza
traduzione e sintesi Cristina Bassi per www.thelivingspirits.net
559798 185665678251430 1237664154 n
"Quando osserviamo, ovvero "decodifichiamo, portiamo quella cosa nella nostra realtà", ma la luce non entra nel cervello:  quel che accade è che la mente sta decodificando informazioni". Trattamenti di Riequilibrio con frequenze: siamo senza confini, siamo pura coscienza. 

Nessun commento:

Posta un commento