.Nisargadatta Maharaj. La meraviglia è l'alba della sapienza

L’appercezione in cui tutto sorge, è questa la realtà. Un’appercezione pura e chiara, quella che chiamano l’occhio di Dio.Karl Renz

« La persona non- risvegliata vive nel suo mondo, la persona risvegliata vive nel mondo. » Andrew Cohen

Finché immagino "come dovrei essere", continuerò ad essere quello che sono ora.U.G.Krishnamurti

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito

Chi è pronto a dar via le proprie libertà fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non merita né la libertà né la sicurezzaBenjamin Franklin

In televisione non c'è la pubblicità, il mezzo televisivo è "solo" pubblicità.Dioniso 777


martedì 20 ottobre 2015

Vaccini… Italia 1 in soccorso al governo contro il dottor Montanari

stefano-montanari
Se l’avessi saputo, avrei sconsigliato il dottor Stefano Montanari di partecipare, non solo a una trasmissione di Italia 1, ma a qualsiasi trasmissione televisiva. Infatti, è per me evidente che, forse da sempre, ma di sicuro da tanto, tanto tempo, tutti i mezzi di comunicazione sono saldamente controllati da qualcuno dei pochi gruppi di potere che decidono le sorti del nostro paese e del mondo.
Le voci fuori dal coro, quelle che non fanno gli interessi concreti di questi gruppi, che amano accordarsi solo sulle percentuali che si spartiscono, non hanno spazio nei contesti mediatici, se non per essere sputtanati.
Faccio un esempio, l’associazione di cui sono presidente, Riprendiamoci il Pianeta – Movimento di Resistenza Umana, quando si è fatta promotrice di più di una manifestazione, contro le Mafie che ci Governano, oppure contro le Scie Chimiche, ha suscitato l’interesse di tutti i media nazionali.
Ovviamente, questo interesse è stato per massacrarci, tentando di screditarci in ogni maniera possibile, soprattutto mentendo. Il canale televisivo Italia 1, di proprietà di Silvio Berlusconi, addirittura arrivò ad invitarmi come esperto del fenomeno delle scie chimiche, prospettandomi con voce suadente, la possibilità di parlare liberamente di tutto quello che volevo, nel programma Mistero.
Devo dire che i redattori che mi contattarono, rimasero alquanto sorpresi e contrariati di fronte al mio netto rifiuto di fronte a tanta offerta. In un mondo nel quale molte persone farebbero carte false per apparire in televisione, rifiutare questa possibilità agli artefici della tua possibile notorietà, sarà sembrato loro incredibile ma purtroppo, è da tempo che io ho ben chiare le idee sul ruolo della cosiddetta informazione in Italia.
Senza contare poi il ‘bonus’, costituito dal fatto che Mistero, in più, può vantare la presenza di quel, diciamo giullare, diAdam Kadmon, bravissimo a screditare idee e persone, anche solo con la sua mascherata presenza.
E dire che proprio sul blog di Montanari ho letto una cosa che mi permetterò di citare spesso, dettagli da un suo amico, ossia che i giornalisti sono come dei juke box, gli metti dentro una monetina e loro suonano quello che vuoi.
Quindi, immagino il conflitto e la sofferenza del dottore mio conterraneo, nell’accettare di partecipare a questo pubblico scannatoio, che però, purtroppo, ha ceduto, in qualche modo alle orride sirene, ovviamente rassicurato ai massimi livelli dell’onestà della trasmissione.
Ma ahimè, finché non sperimenti, non puoi renderti conto di quanto subdoli e infingardi possano essere i giornalisti nel loro genere. Specifico che non sto insultando nessuno in particolare, ma tutta la categoria, che richiederebbe ben altradignità, ma d’altronde, essi sono ormai assimilabili ai politici, che la dignità, e lo spirito di verità li buttano nel cesso per contratto all’inizio della loro carriera.
Quindi, il nostro dottor Montanari, forse uno dei pochi conoscitori di che cosa ci sia veramente nei vaccini, si è incamminato verso gli studi di Italia 1, dove si preparava la mattanza per lui, e per la verità sui vaccini.
Inutile dire che l’abile staff televisivo, ha agito come da copione, presentando il dottore, uno dei pochi esperti in nanopatologie che abbiamo in Italia, come uno sprovveduto, che gioca nel laboratorietto sotto casa.
Che dire, un giorno, dovessimo mai accedere ad un regime veramente democratico, nel nostro paese, e nel mondo, ci dovremo ricordare di tutti i falsificatori che hanno operato negli anni, e non dovremo più permettere loro di agire il grande disprezzo che hanno per la vita.
Sarà nostra cura quindi, indirizzarli a lavori socialmente utili, riaprendo magari anche tante solfatare, o miniere delSulcis, per instillare in loro un rapporto un po’ più concreto con il nostro pianeta.
Nel frattempo però, dovremo sopportare parecchio la menzogna fatta sistema, per coprire interessi plurimiliardari, dicorporazioni che, senza tema di smentita, stanno bellamente operando per la distruzione del mondo, pur di garantirsi i loro obiettivi.
In realtà, tutta questa catena di comando, che vede la regia occulta delle varie multinazionali della morte, dal petrolio, alle armi, dagli OGM ai medicinali, ha come ultimi servitori utili proprio i giornalisti, che nella piramide, stanno perfino sotto i politici, che non sono altro, a loro volta, che meri esecutori legislativi, dei voleri dei signori della morte.
Tornando al nostro caso specifico, il dottor Montanari, era stato invitato in cotanta televisione, per dar conto delle suericerche sui vaccini, che hanno rivelato che, su 28 vaccini esaminati, 27 sono contaminati da nanoparticelle, e comunque sostanze non compatibili biologicamente con il nostro organismo, quindi di per sé patogene.
Ma al dottor Montanari, stranamente è stato impedito di fare anche un solo discorso logico, con apposite interruzioni, e abile uso degli spazi concessi agli ospiti. Quindi, dal punto di vista di questi paladini della verità, obiettivo raggiunto, il dottor Montanari, che è una colonna portante della verità sui vaccini, è stato presentato come un dilettante allo sbaraglio, che forse gioca col ‘piccolo chimico’ e che non gode quindi di nessuna autorevolezza per parlare di questo delicato argomento che sono i vaccini.
Non so fino a quando questi piccoli uomini, anche se sono donne, riusciranno ad oscurare la verità, perché fortunatamente, anche se troppo lentamente ancora, secondo me, sono assolutamente convinto che alla fine, noi, il popolo, l’umanità, riusciremo a liberarci da questa ignoranza malefica e distruttiva.
Nel frattempo al dottor Montanari va tutta la mia stima e la mia solidarietà, per la trappola che gli hanno teso. Ce ne vorrebbero di persone come lui, mentre di giornalisti, come quelli che abbiamo, possiamo tranquillamente farne a meno. Il fatto è che questi continuano a fare quello che fanno, solo perché glielo concediamo, però dai, svegliamoci, che questo mondo sarebbe anche bello da viverci, se solo imparassimo un po’ più di rispetto per la vita…
A questo link è possibile leggere il commento del dottor Montanari:

Nessun commento:

Posta un commento