.Nisargadatta Maharaj. La meraviglia è l'alba della sapienza

L’appercezione in cui tutto sorge, è questa la realtà. Un’appercezione pura e chiara, quella che chiamano l’occhio di Dio.Karl Renz

« La persona non- risvegliata vive nel suo mondo, la persona risvegliata vive nel mondo. » Andrew Cohen

Finché immagino "come dovrei essere", continuerò ad essere quello che sono ora.U.G.Krishnamurti

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito

Chi è pronto a dar via le proprie libertà fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non merita né la libertà né la sicurezzaBenjamin Franklin

In televisione non c'è la pubblicità, il mezzo televisivo è "solo" pubblicità.Dioniso 777


Upton Sinclair, “è difficile far capire qualcosa ad un uomo quando il suo stipendio dipende dal suo non capire”.


mercoledì 12 settembre 2012

Amore che rende cieco


C"é un potere,che permette solo determinate cose,anzi le manovra,perchè CHI NON CONOSCE SE STESSO,cioè guarda molto lontano dal suo naso,è facilmente manovrabile,chi non si conosce,è facilmente guidabile.
Osho con le sue tecniche meditative, è utilissimo al potere,ha sempre parlato male di politici e preti,ma dei banchieri mai,ed era illuminato,era un grande,ma un vero illuminato,visto che ha guardato dentro di se,poi deve guardare fuori,mai fare all"INCONTRARIO.Le sue tecniche,per i più, sono diventate il FUORI,e chi guarda fuori può solo potenziare il suo ego.Osho,non ha mai visto il potere dittatoriale occidentale,anzi è andato nella casa del nemico,l"America,l"amore acceca, io personalmente sono stato accecato molto tempo.
Perchè chi non si conosce è facilmente guidabile????
Perchè soddisfare gli ego,è la cosa più facile del mondo,non la devo nemmeno spiegare questa,è talmente ovvia.
Tutto il sistema crea ,perfeziona degli ego,solo cosi puo sopravvivere,la scuola è la grande fabbrica degli ego,il rafforzamento della mente,la causa primaria del potere oligarchico,gli ego collettivi sono creati artificialmente,conoscendo tanti contadini,ho compreso questo.
Tempo fa,si faceva,si lavorava,l"energia scorreva,la vita era semplice,il contadino il selvaggio,era uno con DIO,con la natura,la pregava,non doveva leggere libri,sapeva di essere una semplice onda nell"oceano dell"esistenza,non cercava illuminazioni,era gia illuminato,chi scompare nell"IMMENSITA,ma soprattutto la VEDE,non ha bisogno di altro.Essere tutt"uno ,con la natura,basta e avanza,provare per esserne certi.
La mia esperienza mi dice,che non c"è bisogno di tecniche per il risveglio,basta solamente VIVERE,e il meno possibile pensare.


Nessun commento:

Posta un commento