.Nisargadatta Maharaj. La meraviglia è l'alba della sapienza

L’appercezione in cui tutto sorge, è questa la realtà. Un’appercezione pura e chiara, quella che chiamano l’occhio di Dio.Karl Renz

« La persona non- risvegliata vive nel suo mondo, la persona risvegliata vive nel mondo. » Andrew Cohen

Finché immagino "come dovrei essere", continuerò ad essere quello che sono ora.U.G.Krishnamurti

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito

Chi è pronto a dar via le proprie libertà fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non merita né la libertà né la sicurezzaBenjamin Franklin

In televisione non c'è la pubblicità, il mezzo televisivo è "solo" pubblicità.Dioniso 777


mercoledì 18 dicembre 2013

DAVID ICKE: IL MONDO VIENE MANIPOLATO DALL'INCONSCIO. DI PROPOSITO



La chiave per  comprendere il mondo che vediamo oggi e che abbiamo visto per tutta la storia umana,è “mancanza di consapevolezza”.

La stragrande maggioranza della gente, in tutto il mondo, è inconscia perchè il mondo è manipolato dall’inconscio, organizzato proprio per tale fine.
 
E’ questa mancanza di consapevolezza che dice che dobbiamo essere messi sotto sorveglianza  per proteggere le nostre libertà. Un programma di computer è in grado  di sostenere pensiero-libero, ben maggiore di questo!
 
Una delle definizioni di “non consapevolezza” è: “qualcosa che accade in assenza di una coscienza o un pensiero consapevole .’ Cosa che riassume piuttosto bene il ginepraio in cui si trova l’umanità. E’ una versione di sonnambulismo in cui il corpo si muove ma la mente conscia non prende parte.

Mi chiedo quante siano le persone che hanno un pensiero originale (conscio) o una risposta emotiva che non sia la reazione del “pigia il bottone”, della mente-corpo programmati.
Guardate come la gente nelle diverse culture reagisce piu’ o meno allo stesso modo – anzi a volteesattamente allo stesso modo-  in una data circostanza
Possono esserci delle differenze nei credi culturali  (il programma culturale) ma c’è molto che è proprio la stessa cosa.  (il programma “umano”).

La forza dietro il “sistema” è in se stessa “inconscia”  per cio’ che riguarda il senso della comprensione della natura infinita della realtà e del sé. Il suo modus operandi è intrappolare l’umanità in uno stato non consapevolezza, persino piu’ profondo del suo. Nella terra di ciechi, chi ha un solo occhio è un re.

Nel mio ultimo libro The Perception Deception (letteralm. L’inganno della Percezione) entro in profondità, come mai prima d’ora, in cio’ che concerne  questa forza: sostanzialmente una distorsione energetica che è cosciente di sé solo fino ad un punto limitato. Tutto è coscienza ed energia è coscienza.  Cosi, persino una distorsione energetica ha coscienza ma, per definizione, deve essere una coscienza distorta.

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Ricordati Chi Sei, dove Vivi e da dove Provieni
Gli psicopatici sono coscienti di sè  nel senso che sono consapevoli della loro esistenza, ma oltre quella coscienza  – la percezione di sè e della realtà-  c’è uno stato di disequilibrio, che esprimono in una “ una sindrome di personalità antisociale”,  che si manifesta in un comportamento aggressivo, perverso, criminale  e amorale, senza empatia o rimorso”.

Questa distorsione energetica  prende forma apparente attraverso la proiezione olografica e nel possedere  i campi energetici (l’aura) degli esseri umani,  per dare loro ordini  e manipolare i loro stati mentali ed emozionali  e quindi il loro comportamento. Mostratemi uno psicopatico e vi mostrero’ regolarmente  qualcuno che è “posseduto” in misura piu’ è meno estesa.

Gli psicopatici piu’ posseduti – gli Hannibal Lectors– sono ovvi, ma molti sono abbastanza psicopatici da avere le percezioni cosi aggrovigliate , da parlare di esseri umani come “danno collaterale”  o giustificare la soppressione, o la sorveglianza delle espressioni dell’ Infinito dei  loro simili

Una mancanza di empatia [che dire dei banchierei?...ndt]  il tratto fondamentale della mente psicopatica- ha creato la realtà in cui crediamo di essere

L'Amore Infinito è l'Unica Verità Tutto il Resto è Illusione 
L’empatia è la colla spirituale che tiene insieme una società, dove ognuno presta attenzione all’altro; quando dalla società si cancella l’empatia , questo diventa “noi” e “loro” per finire nell’”io-io-io”

by David Icke, dalla sua newsletter del 15.12.13
traduzione Cristina Bassi, per www.thelivingspirits.net




>>> TUTTOL'ARTICOLO QUI: 
http://thelivingspirits.net/php/articolo.php?lingua=ita&id_articolo=756&id_categoria=12&id_sottocategoria=73  

Nessun commento:

Posta un commento