.Nisargadatta Maharaj. La meraviglia è l'alba della sapienza

L’appercezione in cui tutto sorge, è questa la realtà. Un’appercezione pura e chiara, quella che chiamano l’occhio di Dio.Karl Renz

« La persona non- risvegliata vive nel suo mondo, la persona risvegliata vive nel mondo. » Andrew Cohen

Finché immagino "come dovrei essere", continuerò ad essere quello che sono ora.U.G.Krishnamurti

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito

Chi è pronto a dar via le proprie libertà fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non merita né la libertà né la sicurezzaBenjamin Franklin

In televisione non c'è la pubblicità, il mezzo televisivo è "solo" pubblicità.Dioniso 777


lunedì 21 gennaio 2013

Che cosa è l"hara


Nel senso proprio della parola, la parola "hara" per significare "addome". In senso figurato significa che ilcomportamento generale di un uomo che, rilassato, sempre più privo di serenità che dominazione piccoloa terra in una realtà che è in grado di sentire e ricevere la vita "altrove" . Padronanza mondo così assicurato, può dedicare continuamente ciò che è la sua vocazione. Egli può, senza paura, di combattere, di morire, di creare, di amare. Quando si accontenta nel suo hara, a mettere radici lì, scopre il crogiolo in cui le forze della vita , i suoi alleati, ottenere tutte le forme fisse di sé per rimodellare e trasformarli in nuove forme. A causa di questa capacità di rinnovamento , si prende mondo diverso . Solo, non bussare, nulla li scuote equilibrio flessibile. Egli mantiene la calma. Il suo corpo è teso con flessibilità.Il ritmo che lo rende aprono e si chiudono, di dare e di essere trovato, si respira il centro respiro. Può mantenere la calma in mezzo alle tempeste del mondo. Nel suo hara, l'uomo si basa sulla fonte di potere che non indebolisce ancora una volta, quella di una trasformazione incessante, e quindi lo spazio radice del suo essere e il divenire personale. Durckheim KG - Le Maitre intérieur , pagina 153, Ed. Le Courrier du Livre, Parigi Maggiori informazioni su questo argomento nel libro Hara, il centro vitale dell'uomo , i KG Durckheim editoriale Herald Dettagli del libro
 Da questo link.karlfriedgrafdurckheim.blogspot.it/2013/01/ce-este-hara.html

Nessun commento:

Posta un commento