.Nisargadatta Maharaj. La meraviglia è l'alba della sapienza

L’appercezione in cui tutto sorge, è questa la realtà. Un’appercezione pura e chiara, quella che chiamano l’occhio di Dio.Karl Renz

« La persona non- risvegliata vive nel suo mondo, la persona risvegliata vive nel mondo. » Andrew Cohen

Finché immagino "come dovrei essere", continuerò ad essere quello che sono ora.U.G.Krishnamurti

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito

Chi è pronto a dar via le proprie libertà fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non merita né la libertà né la sicurezzaBenjamin Franklin

In televisione non c'è la pubblicità, il mezzo televisivo è "solo" pubblicità.Dioniso 777


giovedì 24 gennaio 2013

Complottisti su Grillo

Pur votando il movimento di Beppe Grillo,rimango un complottista.
Ma non capisco i complottisti,che lo attaccano.
Andranno in parlamento cittadini comuni,basta approfondire l"argomento.
Non è questa una rivoluzione culturale?
Hanno da rispettare un programma,e nel programma c"è internet libero.
Ho scoperte tutte le magagne complottiste grazie ad internet,potenziare internet,significa soltanto amplificare,una consapevolezza che ora è di pochissimi.
I  grandi cambiamenti hanno bisogno soltanto,di consapevolezza,la consapevolezza si sviluppa nei momenti di grosse crisi.
Una diga,grazie ad un piccolo forellino,tracima,il forellino è il movimento,non votare o votare i soliti noti,significa soltanto tappare il buco.La tracimazione altro non è che la distruzione di un mondo profondamente ingiusto,dovuto alla mancanza di consapevolezza.
La consapevolezza,come dice lo stesso Grillo,nasce quando si diventa Responsabili delle proprie azioni,e non ci si affida più ai cosiddetti Pezzi Grossi,questo movimento se uno approfondisce,comprende che è un movimento di consapevolezza.I grillini in parlamento saranno supportati,dai grillini fuori,questa è una vera rivoluzione.
Benedetta questa crisi,che ci sta aprendo gli occhi.
Senza questa crisi,avremmo continuato,a vivere una vita da schiavi,una vita ad adornare la nostra prigione con cose inutili,invece di svilupare la più grande qualità umana,che è la creatività.
Il consumismo altro non è che la morte della creatività umana,senza la creatività,siamo solo automi,cos"altro è tutta la pubblicità odierna,se non che, un farci rispondere come il cane di Pavlov????



Nessun commento:

Posta un commento