.Nisargadatta Maharaj. La meraviglia è l'alba della sapienza

L’appercezione in cui tutto sorge, è questa la realtà. Un’appercezione pura e chiara, quella che chiamano l’occhio di Dio.Karl Renz

« La persona non- risvegliata vive nel suo mondo, la persona risvegliata vive nel mondo. » Andrew Cohen

Finché immagino "come dovrei essere", continuerò ad essere quello che sono ora.U.G.Krishnamurti

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito

Chi è pronto a dar via le proprie libertà fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non merita né la libertà né la sicurezzaBenjamin Franklin

In televisione non c'è la pubblicità, il mezzo televisivo è "solo" pubblicità.Dioniso 777


venerdì 1 febbraio 2013

Latte vaccino e derivati dichiarati nocivi alla TV russa


latte-tv-russa-featProbabilmente siete fra quelli che conoscono già gli effetti nocivi per la salute del consumo di latte vaccino. Probabilmente siete fra quelli che queste preziose informazioni hanno dovuto cercarle sul web perchè confinate in un ambito di nicchia, in contrasto con i dettami del commercio e con i “soliti consigli” dei medici tradizionalisti. Ebbene, in Russia le cose si sono drasticamente capovolte sottosopra.
Il 20 gennaio scorso, la principale emittente televisiva russa “Primo canale” ha deciso di informare il popolo russo sulla questione del latte vaccino. Lo ha fatto con tanto di medici ufficiali a seguito (un cardiologo ed un allergologo) poichè in Russia anche la medicina ortodossa ha riconosciuto ufficialmente il latte e i suoi derivati fra gli alimenti nocivi.
I toni della trasmissione sono stati auterevoli e le dichiarazioni scevre da mezze verità: la notizia che il latte possa essere la causa primaria di molti tipi di tumori ha fatto strabuzzare gli occhi al pubblico in studio, fra cui probabilmente sedeva qualcuno che queste cose non se l’era neanche lontanamente immaginate.
La conclusione è emblematica: i medici presenti in studio attaccano su un cartone del latte super-size un adesivo con la scritta: “I medici sono contro”. Ora chi ha il coraggio di smentire? Si è consumata una piccola rivoluzione, un capitolo importante della disclosure ufficiale della verità al grande pubblico, che ci auguriamo si diffonda presto a macchia d’olio in tutti i canali mainstream del mondo.
Ecco il video della trasmissione con, a seguire, la trascrizione integrale dei sottotitoli.


Sapete, da due anni non trovavamo il coraggio di discutere di quest’argomento. Esattamente 2 anni fa, l’alleanza internazionale dei medici, sotto la guida del più famoso centro mondiale, Harvard Medical School,ha stabilito di eliminare il latte dall’elenco dei prodotti salutari. A dir la verità, non solo per noi medici che abbiamo studiato e lavoriamo in Russia, ma anche per i dottori di molti altri paesi, questa non è stata una sorpresa: si sono accumulate troppe evidenze scientifiche.

Eppure siamo cresciuti con il pensiero che il latte sia uno dei principali prodotti alimentari. Il latte contiene un insieme completo di proteine, grassi e carboidrati, il latte contiene il calcio, è la fonte del calcio per l’uomo, il latte contiene la vitamina D…
Ciò nonostante, sono passati 2 anni. I fatti che sono apparsi sul latte vaccino sono diventati ancor più spaventosi e proccupanti. Per questo, esattamente 2 anni dopo, abbiamo finalmente deciso che voi dovete sapere cosa ne pensa la medicina moderna del latte vaccino. Questo argomento è diventato il tema del nostro progetto speciale per la lotta contro l’ipocrisia.
Da tanti anni il latte è stato considerato il prodotto principale per la salute dei bambini e degli adulti. Ma durante gli ultimi decenni, sono state condotte delle ricerche che hanno cambiato l’atteggiamento nei confronti di questo prodotto alimentare. I risultati si sono rivelati sensazionali: il latte può essere la causa della morte precoce dell’uomo. Allora, bere o non bere il latte? Cerchiamo di capirlo oggi.
Allora, stiamo cercando di raccapezzarci sul problema e vi mostriamo soltanto i fatti e nient’altro. Il fatto n.1 è conosciuto da più tempo. Diamo la parola al cardiologo.
È difficile parlare di quest’argomento, perchè siamo stati cresciuti col latte, ma si sa che la metà delle calorie che contiene il latte proviene dai grassi e una tazza di latte contiene circa il 10% della dose giornaliera di colesterolo. Allora, il grasso peggiore si trova proprio nel latte e nessun altro elemento. Questo è il cosiddetto “grasso solido”. Tutti i prodotti derivati dal latte contengono anch’essi questo grasso.
Nonostante la mucca conduca uno stile di vita salutare mangiando solo erba, il risultato è uno solo: noi consumiamo grassi animali che portano allo sviluppo delle placche aterosclerotiche. Questo conduce allo sviluppo dell’aterosclerosi delle arterie del cuore, del cervello, degli arti inferiori e questo porta all’infarto, ictus, perdita degli arti e come conseguenza, alla morte. Tutto questo succede quando l’uomo consuma grandi quantità di latte ricco di grassi animali.
Il grasso nel latte vaccino porta verso l’aterosclerosi, l’ictus e l’infarto. Scegliete latte con 0% di grasso.
Allora amici, il grasso di mucca è il peggiore dei grassi conosciuti. Si trova nel latte e in tutti i derivati. Ma c’è di peggio. Il fatto numero 2.
Tutti capiscono che la produzione moderna del latte avviene in luoghi tipo fabbrica, dunque le mucche allevate dalle quali si preleva questo latte per il nostro consumo, lo producono per 300 giorni all’anno circa. Per questo vengono nutrite con cibi particolari. Una mucca normalmente dà latte per non più di 180 giorni all’anno. Le ricerche del latte prodotto dalle mucche allevate industrialmente, hanno dimostrato che il contenuto di una sostanza che si chiama estrone solfato è 33 volte superiore a quello del latte di una mucca che produce latte per 180 giorni l’anno.
È stato dimostrato tramite approfondite ricerche che questa sostanza estrone solfato è la causa della maggior parte dei tumori alla prostata e dei testicoli. Guardate, questa è una cellula tumorale, guardate quello che succede quando beviamo questo latte: la quantità di cellule tumorali cresce progressivamente e diventa sempre più grande. Questo è quello che può succedere quando assumete latte con una grossa quantità di ormoni.
Il problema è che i dati in tutti i paesi civilizzati, a riguardo del contenuto dei cibi per le mucche, di come una mucca, dopo aver partorito un vitello, può produrre latte non 180 giorni, come si dovrebbe secondo natura, ma per 300, quasi due volte di più, tutto l’anno. Questi dati vengono pubblicati nel mondo. In Russia noi non abbiamo le informazioni se nel cibo vengono aggiunti questi componenti che stimolano la produzione del latte oppure no. Questi componenti sono ormoni, possiamo supporre che vengano aggiunti, tuta l’industria è basata su questo. Purtroppo il latte vaccino industriale stimola lo sviluppo del tumore della prostata e dei testicoli. Anche questo è dimostrato.
Gli ormoni del latte vaccino portano al cancro negli uomini. Scegliete latte senza ormoni.
E finalmente un altro fatto che era già conosciuto ma pensavamo che si potesse chiudere un occhio.
L’ultimo fatto è una delle più conosciute reazioni allergiche, soprattutto nei bambini, è l’allergia alle proteine del latte vaccino. Oltre alle allergie, esiste un altro disturbo al quale è sensibile un quarto della popolazione mondiale. Il latte fa parte di un elenco di solo nove elementi che sono veri allergeni. Una persona su quattro non tollera il latte. Questo si chiama intoleranza al lattosio. Di conseguenza, ci sono problemi con il consumo di esso. Le proteine nel latte vaccino provocano allergia. Sostituire il latte vaccino con il latte vegetale.
Sorge una domanda: cosa fare? Con che cosa sostituire il latte? Questa domanda se la pongono anche i medici, credete… Noi abbiamo tre consigli per voi. Dal latte dobbiamo ricavare le proteine, le vitamine liposolubili e il calcio. Ecco le sostituzioni passo passo.
Cominciamo con la sostituzione del gusto e delle proteine. Possiamo assumere, per esempio, latte di cocco o di riso, per quelli che non possono vivere senza latte. Questo rimpiazzerà completamente i grassi nocivi animali. Con i grassi buoni vegetali. Un’altra preoccupazione e dove ricavare il calcio. In gran quantità, possiamo ricavare il calcio dal cavolo cinese e dalle fave (legumi). Sono ricchi di calcio e coprono perfettamente il fabbisogno quotidiano. Terzo punto: cosa fare con la vitamina D? Da dove la possiamo prendere? Dal latte prendiamo una grossa quantità di vitamina D ma conosciamo sin dall’infanzia il grasso del pesce che assumevamo come liquido maleodorante. Adesso questo grasso è possibile assumerlo sotto forma di capsule, si può prenderlo come una medicina. Allora, due grammi di grasso di pesce al giorno compensano completamente il vostro fabbisogno di vitamina D e grassi omega-3, che invece non troviamo nel latte.
Questi sono i consigli, credete, per due anni abbiamo riflettuto se valesse la pena di parlarne: ma quando sono arrivate le informazioni sul fatto che il latte prodotto industrialmente può causare tumori, non abbiamo più potuto tacere. Vogliamo che tutti voi lo sappiate.
Come finale della nostra presentazione, attacchiamo questo sulla confezione del latte: [un adesivo con su scritto] “I MEDICI SONO CONTRO!”.
Hearthaware blog
Traduzione e sottotitoli: veggiechannel YouTube channel
Trascrizione a cura di Hearthaware blog

Nessun commento:

Posta un commento