.Nisargadatta Maharaj. La meraviglia è l'alba della sapienza

L’appercezione in cui tutto sorge, è questa la realtà. Un’appercezione pura e chiara, quella che chiamano l’occhio di Dio.Karl Renz

« La persona non- risvegliata vive nel suo mondo, la persona risvegliata vive nel mondo. » Andrew Cohen

Finché immagino "come dovrei essere", continuerò ad essere quello che sono ora.U.G.Krishnamurti

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito

Chi è pronto a dar via le proprie libertà fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non merita né la libertà né la sicurezzaBenjamin Franklin

In televisione non c'è la pubblicità, il mezzo televisivo è "solo" pubblicità.Dioniso 777


domenica 17 febbraio 2013

Stupenda trovata di Grillo.Si prende gioco delle Tv.Ahahah

Ci hanno fatto credere,che apparire in tv,sia lo scopo della vita,tutti i più importanti politici,spasimano per andarci.
Ma Grillo,non va,sono quelli delle tv ad inseguirlo,soltanto per sputtanarlo,è bellissimo questo risveglio delle coscienze,nemmeno le tv può fermarlo,la gente ha compreso le balle che le tv raccontano,solo cosi si spiegano le piazze stracolme.
La tv,chi è ipnotizzato dalla tv,tanto non potrebbe capire,sono strafelice che non è andato in tv,a mio parere questo è un incredibile vantaggio.
La tv è stata inventata soprattutto per informarci,INDOTTRINARCI,da quando uso internet,io non vedo più la tv,se la vedo noto solo colossali cazzate,sono scientifici per rincoglionirci.
Ecco in questi ultimi giorni attiviamoci,e facciamo capire questa cosa fondamentale,la TV ESISTE SOLO PER PORTARCI PER CULO,Grillo non ci va soprattutto perchè ha compreso questa incredibile per ora verità,le tv per lo più sparano solo CAZZATE.
Chi vede la tv ancora crede,ai dirottatori con taglierino dell"11 settembre,chi vede la tv è per lo più ancora un bambino,chi crede alla tv essendo bambino ha ancora bisogno di tutori,questi tutori sono stati i personaggi famosi ,noi del movimento cinque stelle invece diciamo UNO VALE UNO,non abbiamo bisogno di tutori.
Tra i candidati cinque stelle ci sono solo normalissimi cittadini,la cosiddetta casta ,vera sanguisuga d"italia,ha i giorni contati,sono esistiti perche eravamo rincoglioniti dalla tv.
Non è stata colpa delle sanguisughe,la colpa e solo stata nostra che non ce ne siamo accorti,ora che ce ne siamo accorti,eliminare le sanguisughe,è la cosa più facile del mondo.
L"ho fatta troppo facile,ma sono straottimista,non ci posso fare niente.La rete è libera,la televisione era buona ai tempi di rintintin,ahahah


7 commenti:

  1. Comdivido il tuo ragionamento sul ruolo delle TV di qualsiasi padrone e di stato; sul ruolo dell'informazione disinformante e dei vari giornalisti che la frequentano compresi i politici.
    Tuttavia mi convince il ragionamento di un analista -sociologo non che psicologo, che ho avuto il puacere di conoscere personalmente, e quando è possibile seguire le sue analisi.
    Egli dice che se si prende atto, come dovrebbe stare nelle cose quotidiane, che le TV ci sono, e tutti i mezzi di comunicazione ci sono anch'essi, il partecipare ad un dibattito in tale sede, con un contraddittorio, è un fatto di rispetto, soprattutto, verso tutti quei cittadini che sono impossibilitati alla partecipazione diretta della campagna elettorale, è un fatto di democrazia per il semplice fatto, non fosse altro che in democrazia è fondamentale il contraddittorio tra le idee ecc.
    Allora mi vien da riflettere "Quanto è democratico, nel senso più pulito del termine, il Sig.Beppe Grillo?"

    N.B: Vorrei far presente, a evitare equivoci e altro, che io non voto, ma seguo le idee; che la TV che guardo si risolve nella visione di documentari naturalisti, di storia, d'arte... e solo di questi contenuti, indipendentemente da RAI,Mediaset,La 7 e varie TV locali sia della mia regione che di altre.

    BUona settimana e grazie per l'ospitalità nel tuo spazio virtuale.

    RispondiElimina
  2. Secondo me convincere persone che ancora accendono la tv ,con mezzora è quasi impossibile.Io per esempio nel reale parlo di Grillo,la prima cosa che dico,è di non credere alle cazzate che dice la tv.I documentari me li scelgo da solo,non ho bisogno che me li scelga una tv,su you tube ne trovi miliardi,ma soprattutto vedendo i comizi di grillo sulla cosa,sapessi quante volta si è messo a discutere con i cittadini,anche per 10 minuti,non ci posso fare niente,io personalmente non salverei un giornalista,sono tutti comprati,quelli che passano in tv e sui grandi giornali,mi sa talmente ovvio,che non te lo spiego nemmeno,ciao grazie del commento

    RispondiElimina
  3. Comprendo...Grazie per le tua replica.
    Come ho detto poc'anzi, a me interessa cogliere l'essenza delle idee altrui,e naturalmente esporre le mie.
    E' cosi complicato farlo in ambiente web(?)

    RispondiElimina
  4. Un taoista dovrebbe comunque sapere,che il dito con cui il saggio indica la luna,non è la vera luna,cosi anche le parole,se non si è in profondissima sintonia,aime le parole sono aria fritta.Per esempio io cavalco questa onda diciamo grillina,ma se non ci sara un risveglio generale di coscienze,servira poco andare a votare,mi piace grillo perchè dice in continuazione ai più PARTECIPATE INFORMATEVI,NON DELEGATE,io lo voto per questo,poi soprattutto nel suo movimento vedo l"attuazione del fenomeno delle 100 scimmie,i piu si stanno effettivamente rendendo conto,che gran parte di quello che i media ci propinano é falso

    RispondiElimina
  5. Un taoista intanto non si pone il problema del voto, e a chi darlo, o NO?...e sulla luna,la suora zen, che vide la luna rispecchiarsi nel secchio pieno d'acquae pensò al m omento che quella era la Luna, tuttavia quando il secchio cadde e l'acqua si disperse nelle viscere della terra, guardo, questa volta in cielo la Luna e comprese.

    Quello del risveglio delle masse, attraverso le parole di un politico, mi pare poca cosa a proposito di coscienza e conoscenza da trasferire alle masse.

    Cosi... per citare il grande maestro Chuang-tzu, in una delle sue riflessioni diceva che - le parole volano via col vento - ma che diventa sempre più difficoltoso trovare qualcuno con cui conversare...magari sulla LUNA? Ecco I politici e politicanti arriveranno mai a indicare la luna per quella che realmente E'?

    Buona giornata

    RispondiElimina
  6. Infatti grillo,non è un politico,e un comico,per questo mi piace,sono dell"idea che per il risveglio più delle parole ci voglia,una bella bastonata,o una colossale risata,io preferisco la risata,ahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso ce ne siano già tanti con la voglia di dare bastonate, e questo paese ne ha già avuta grande esperienza durante il nazi-fascismo...e non escludo che ci siano ancora tanti nostalgici di questa pratica.
      Non fraintendermi, so che tu ti riferisci al metodo della scuola zen dell'illuminazione improvvisa del grande Hui-Neng, ma questi riferimenti riguardano la crescita interiore che mi pare non c'entrino assolutamente niente con le bastonate in politica e violenza delle IDEE.

      Oh, su B.Grillo che sia un comico(ancora) ho forti dubbi...un giornale straniero, indicando nel Mov5stelle ha scritto a pr0posito del sig.Grillo, che egli non lo si può più considerare un comico, bensi un vero e navigato politico di un paese che non sia più in grado di discernere i propri limiti di tolleranza.

      Sicuramente per chi ha avuto nella propria famiglia uno o più perseguitati dalle canaglie fasciste, non può gradire affermazioni come "Bastonate".
      Visto il carattere del tuo linguaggio nel blog, dovresti sapere che tali concetti ed esasperazioni portano solo danni.Comunque ognuno è libero di farsi legare le idee e la vita come meglio crede...solo che questo porta disastri anche a coloro che non sono d'accordo.

      Ciao.

      Elimina