.Nisargadatta Maharaj. La meraviglia è l'alba della sapienza

L’appercezione in cui tutto sorge, è questa la realtà. Un’appercezione pura e chiara, quella che chiamano l’occhio di Dio.Karl Renz

« La persona non- risvegliata vive nel suo mondo, la persona risvegliata vive nel mondo. » Andrew Cohen

Finché immagino "come dovrei essere", continuerò ad essere quello che sono ora.U.G.Krishnamurti

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito

Chi è pronto a dar via le proprie libertà fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non merita né la libertà né la sicurezzaBenjamin Franklin

In televisione non c'è la pubblicità, il mezzo televisivo è "solo" pubblicità.Dioniso 777


sabato 16 novembre 2013

Dio ha creato l’Ego perché la vita accadesse.BALSEKAR

R: Dio ha creato l’Ego perché la vita accadesse.
V3: Così che Lui può funzionare tramite noi.
R: Questo è perché c’è l’Ego.
V3: Il Suo dispositivo funzionale … e noi ce lo arroghiamo, e creiamo
infelicità per noi stessi.
R: Il mio più importante malinteso, dal mio punto di vista, è pensare che io
sono l’ego. Alcuni maestri dicono, “Uccidi l’ego!” Ma come puoi uccidere l’ego,
quando io sono l’ego?
V2: Grazie Ramesh. Credo che ha aiutato tutti qui … tutti questi anni ...
tanto!
R: Una semplice domanda chi è questo “me” – Ramesh – e chi è questo noi
“?
V3: E’ Maya – l’illusione
R: Si.
V2: Ma Sir, possiamo vivere senza l’illusione? La vita può accadere senza
l’illusione?
R: Non ti rendi conto che la vita stessa è illusione! Che abbiamo una vita da
vivere e qualsiasi cosa accada nella vita – in base alla dualità – è essa stessa
illusione. L’ego è illusione. Ora cosa è l’illusione? E’ il senso di agire come
persona. In definitiva questo è tutta la questione. La vita stessa è illusione.
Qualsiasi questione è basata sulla propria vita. Ogni questione è basata sulla
dualità della vita. Ogni questione è basata sulla dualità dell’illusione.
V3: Anche “Mio” e “Tuo” è illusione?
R: Naturalmente! E perché è così? E’ così perché la dualità è la base della
vita. La base dell’illusione è la dualità. Togli il senso della dualità – togli
l’illusione.
V3: Ma non ci sarebbe nessuna recita senza il senso di dualità
R: Non ci sarebbe nessuna illusione. Senza il senso di dualità, non ci sarebbe
nessuna illusione.
V: Per dodici anni sono venuto in India in cerca dell’ illuminazione, anche se
può essere illusorio, seguendo differenti insegnamenti. Sono venuto qui,
posso dire, per caso. O posso dire, che tali avvenimenti non sono stati un
caso, dovevo venire qui. Vorrei sapere, secondo te, quale è la differenza nel
tuo percorso alla vita, rispetto ad altri maestri e altri insegnamenti.
R: Tutto è un accadimento. Nessuno fa qualsiasi cosa. Questa è veramente
totalmente “accettazione”. Può esserci qualsiasi altra domanda? La base di
qualsiasi domanda è la dualità. Nessuna domanda – nessuna dualità!
V3: Anche aver bisogno di un maestro, essere attirati da un maestro, si basa
sulla dualità
R: E’ un accadimento! Chiunque … il guru e l’allievo, l’assassino e la vittima –
nessuno dei due sarebbe potuto accadere se non fosse ipotizzato che potesse
accadere.
V: Significa che niente dipende da me. Assolutamente niente. E il mio
desiderio di conoscere me stesso, diventare Risvegliato, anche questo è un
accadimento. Non è mio …
R: Anch’esso è un accadimento.
V: Così nulla dipende da me. Assolutamente nulla. Io cosa posso fare?
R: Chi è questo Io?
V: Colui che è seduto su questa sedia.
R: L’ego. Questo è l’ego. E l’ego è stato creato perché tutti hanno bisogno
dell’ego.
V3: Perciò l’”io” è la base della dualità?
R: L’”io” è la dualità dell’Unicità.
Sono la principale Unicità Immanifesta che deve diventare dualità.
V: Io Sono …
R: “Io” è l’Unicità Immanifesta. Io Sono rappresenta l’Unicità di cui l’”io” e il
“tu” sono la dualità. E’ molto semplice. C’è un qualsiasi “Io” durante il sonno
profondo? C’era qualsiasi domanda nel sonno profondo? La manifestazione è
Io Sono – e l’Io Sono è la base della dualità.
Guarda la foto di Ramana Maharshi (indica la fotografia); che sensazione ti
inspira?
V3: Senso di Unicità …
R: Tutto ciò che essa trasmette è compassione. E’ la compassione per
l’essere umano che non può aiutare l’essere parte della dualità. E’ la
compassione per ogni individuo che non ha scelto di essere un individuo.
V3: Ma quella compassione è anche Io Sono?
R: La compassione non può esserci senza la dualità.
V3: Ma non è quello il più sottile legame del Io Sono con l’”Io”?
R: Io Sono significa “Io”. L’Io Sono non potrebbe arrivare se l’Unicità non si
fosse estesa nella dualità. Il non-manifesto deve diventare manifesto, così
che l’ “Io” possa diventare “io” e “tu”. Se non c’è manifestazione – non c’è
“io”! E se non c’è “io” non c’è “tu”!
V3: E per questo che Shakti, l’illusione, danza su Shiva dormiente.
R: E’ la base della dualità. Come avrebbe potuto esserci la manifestazione e
l’umanità se non ci fosse stata la dualità dell’uomo e della donna?
Un pezzo preso qua..http://www.gianfrancobertagni.it/materiali/vedanta/finedelladualita.pdf


Nessun commento:

Posta un commento