.Nisargadatta Maharaj. La meraviglia è l'alba della sapienza

L’appercezione in cui tutto sorge, è questa la realtà. Un’appercezione pura e chiara, quella che chiamano l’occhio di Dio.Karl Renz

« La persona non- risvegliata vive nel suo mondo, la persona risvegliata vive nel mondo. » Andrew Cohen

Finché immagino "come dovrei essere", continuerò ad essere quello che sono ora.U.G.Krishnamurti

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito

Chi è pronto a dar via le proprie libertà fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non merita né la libertà né la sicurezzaBenjamin Franklin

In televisione non c'è la pubblicità, il mezzo televisivo è "solo" pubblicità.Dioniso 777


mercoledì 4 aprile 2012

Il bello della vita l"insicurezza

Appena arrivato in India molti anni fa scrissi sta roba qua.
Un illuminazione
noi occidentali
vogliamo una campana di vetro
dove poterci rifugiare
abbiamo paura del Tutto
siamo schiavi di miserevoli passioni
non assorbiamo
il magico mondo circostante.
Calcutta 25 01 94
Ecco alcuni fantastici estratti di Osho dal libro Il candore della dignita

La vita è pericolosa,ma questa è la sua bellezza.Essa è insicura,perchè l"insicurezza è la natura stessa del movimento,della vitalita,della freschezza.Più sei morto,più sei al sicuro,nella tomba non ci saranno pericoli.Un fiore, al mattino,non puo credere che ha sera non ci sarà più,ma proprio per questo fatto è bellissimo.Un fiore di plastica invece perdura,non appassisce mai,ma una cosa che non appassisce,vuol dire che non è mai fiorita.Il matrimonio è un fiore di plastica,mentre l"amore un fiore autentico,al mattino fiorisce,a sera è sparito.L"amore è un fenomeno ignoto,non puoi manipolarlo.L"amore è l"esperienza  più bella ,il dovere la più brutta,nel matrimonio prevale il dovere non l"amore.Ad ogni istante devi affrontare l"ignoto,,il futuro è imprevedibile,ad ogni istante sei sulla soglia dell"INIMMAGINABILE,a tutto questo ti consiglio vivamente di dare il benvenuto.In India abbiamo una parola bellissima per dire ospite,che non esiste in nessun altra lingua,,ATITHI,colui che arriva senza preavvertire,senza che sia stato preso un appuntamento.ATITHI significa senza appuntamento,l"ospite non ha appuntamento con te,semplicemente viene e bussa.Ma noi siamo talmente ossessionati dalla sicurezza,abbiamo ucciso persino gli ospiti,se arriva un ospite,deve prima avvisarti e chiedere se puo venire.In occidente l"ospite è completamento scomparso,perche l"occidente è più ossessionato dell"oriente dalla sicurezza.Il senso della vita viene dall"IGNOTO,da cio che è forestiero,estraneo,dall"Imprevedibile che d"acchito bussa alla tua porta.Ed allora la vita diventa una danza,in cui ogni passo è colmo di gioia,perchè non è fatto per dovere,ma è un passo nell"ignoto.L"incertezza è nella natura del Tao.Non creare certezze,o sarai tagliato fuori dalla natura,dal TAO.La vita è assurda,se fiorisci ed ami in modo totale,morirai questo fiore appassira,ma ne verra un altro,non pensare a questo fiore,la vita continuera a sbocciare,ora in questo,ora in quel fiore.Ciò vuol dire che la forma appassisce,mentre il SENZA FORMA CONTINUA AD EVOLVERSI.

Nessun commento:

Posta un commento