.Nisargadatta Maharaj. La meraviglia è l'alba della sapienza

L’appercezione in cui tutto sorge, è questa la realtà. Un’appercezione pura e chiara, quella che chiamano l’occhio di Dio.Karl Renz

« La persona non- risvegliata vive nel suo mondo, la persona risvegliata vive nel mondo. » Andrew Cohen

Finché immagino "come dovrei essere", continuerò ad essere quello che sono ora.U.G.Krishnamurti

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito

Chi è pronto a dar via le proprie libertà fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non merita né la libertà né la sicurezzaBenjamin Franklin

In televisione non c'è la pubblicità, il mezzo televisivo è "solo" pubblicità.Dioniso 777


venerdì 21 marzo 2014

L'Italia rovinata da Bersani e dal PD


Fonte http://medioevosociale-pietro.blogspot.it/
 Se qualcuno avesse ancora qualche dubbio l'Italia è stata rovinata da Bersani e dal PD.  I dirigenti del PD come del resto la nomenclatura del vecchio PCI hanno avuto sempre il problema di essere accettati dalla borghesia e dal vertice del sistema economico e finanziario europeo. Ricordo u n viaggio di D'Alema alla City di Londra molti anni orsono per spiegare ai banchieri inglesi che non solo non avevano nulla da temere dai comunisti italiani ma che ne potevano trarne vantaggi concreti se si fossero fidati di loro.
  Berlusconi al governo ha tentato di resistere alle pressioni della Commissione Europea ai tentativi di mettergli il cappio al collo e di mettere l'Italia in catene. Ma ogni volta che resisteva ad una pretesa di Barroso o della Merkel immancabilmente dal cortile del PD si alzavano alti schiamazzi. Bersani accusava Berlusconi di scarso spirito europeista,  di essere vetero, di non  capire che l'interesse dell'Italia era non solo di assecondare il disegno della Commissione Europea ma di essere tra i primi della classe. 
  Se oggi siamo nei guai fino al collo lo dobbiamo a questi miserabili della politica italiana che pur di farsi accettare dalla destra europea ci hanno imposto condizioni dalle quali potremo uscire soltanto con una guerra. Siamo minacciati ogni giorno di essere ridotti come la Grecia. Il welfare ed i diritti dei lavoratori italiani sono stati in grande parte svenduti per saziare il ventre insanziabile di una Commissione di Mafiosi al servizio di Bilderberg e delle banche degli ebrei. 
  Non contenti del cappio che ci hanno messo al collo abbiamo anche noi partecipato alla nostra impiccagione mettendo in Costituzione il pareggio di bilancio ed impegnandoci a pagare per venti anni qualcosa tra i cinquanta ed i cento miliardi all'anno per il cosidetto fiscal compact. 
  Ogni volta che Renzi va a fare gli esami a Bruxelles si deve portare un compito fatto. Il prossimo sarà la decurtazione delle pensioni. Non parlo delle pensioni milionarie ma di quelle dei professori deglli artigiani  medi dei metalmeccanici...

Nessun commento:

Posta un commento