.Nisargadatta Maharaj. La meraviglia è l'alba della sapienza

L’appercezione in cui tutto sorge, è questa la realtà. Un’appercezione pura e chiara, quella che chiamano l’occhio di Dio.Karl Renz

« La persona non- risvegliata vive nel suo mondo, la persona risvegliata vive nel mondo. » Andrew Cohen

Finché immagino "come dovrei essere", continuerò ad essere quello che sono ora.U.G.Krishnamurti

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito

Chi è pronto a dar via le proprie libertà fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non merita né la libertà né la sicurezzaBenjamin Franklin

In televisione non c'è la pubblicità, il mezzo televisivo è "solo" pubblicità.Dioniso 777


sabato 17 marzo 2012

Hermann Hesse

Il mio primo grande amore letterario,è stato Hermann  Hesse,in edicola tanto tempo fa comprai due economici libri da mille lire,Pellegrinaggio d"autunno,di Hesse,e l"Anticristo di Nietzsche.Mai scelta fu più azzeccata,ancora oggi ho ancora dei dubbi su chi amare di più.
Pellegrinaggio d"autunno un libro dalle descrizioni meravigliose.Ecco la poesia finale


E strano vagare nella nebbia!
Isolata ogni pietra ogni cespuglio;
non c"è albero che l"altro veda
tutti sono soli.
Pieno di amici era il mio mondo
quando chiara era la vita mia;
adesso che è calata la nebbia
non ne vedo più nemmeno uno.
Certamente non può essere saggio
chi non conosce le tenebre
che ineluttabili e lievi
da tutto lo separano.
E strano vagare nella nebbia!
La vita è solitudine.
Non c"è uomo che l"altro conosca
tutti sono soli


Per le profondita meglio leggere,Siddharta,Demian ,Narciso e boccadoro,Il lupo della steppa,Il gioco delle perle di vetro.Ecco alcuni Aforismi di quell"anima sensibilissima.

Ciò che rende l'esistenza preziosa e piacevole sono solo i nostri sentimenti e la nostra sensibilità.

Felice è chi è capace di amare molto. Ma amare e desiderare non sono la stessa cosa.

Gran parte dei nostri sogni li viviamo con assai maggiore intensità della nostra esistenza da svegli.

 Il male nasce sempre dove l'amore non basta.

La bellezza non rende felice colui che la possiede, ma colui che la può amare e desiderare
.
 La saggezza non può essere trasmessa. La saggezza che un saggio tenta di trasmettere suona sempre simile alla follia.

L'aforisma è una sorta di gemma, tanto più preziosa quanto più rara, e godibile solo in dosi minime.

 L'amore non vuole avere, vuole soltanto amare.

 Non c'è felicità nell'essere amati. Ognuno ama sé stesso; ma amare, ecco la felicità.

Ogni sublime umorismo comincia con la rinuncia dell'uomo a prendere sul serio la propria persona.


 Se tracci col gesso una riga sul pavimento, è altrettanto difficile camminarci sopra che avanzare sulla più sottile delle funi. Eppure chiunque ci riesce tranquillamente perché non è pericoloso. Se fai finta che la fune non è altro che un disegno fatto col gesso e l'aria intorno è il pavimento, riesci a procedere sicuro su tutte le funi del mondo. Ciò che conta è tutto dentro di noi; da fuori nessuno ci può aiutare. Non essere in guerra con se stessi, vivere d'amore e d'accordo con se stessi: allora tutto diventa possibile. Non solo camminare su una fune, ma anche volare.

Senza amore di sé neppure l'amore per gli altri è possibile.

 Tutti sanno per esperienza che è facile innamorarsi, mentre amare veramente è bello ma difficile. Come tutti i veri valori, l'amore non si può acquistare. Il piacere si può acquistare, l'amore no.

1 commento:

  1. Ecco un altro grande del pensiero, quanto è bello Siddharta e poi al secondo posto Il lupo della steppa?
    Mitici, letti e riletti, un altro grande amore che mi ha riscaldato il cuore.

    RispondiElimina