.Nisargadatta Maharaj. La meraviglia è l'alba della sapienza

L’appercezione in cui tutto sorge, è questa la realtà. Un’appercezione pura e chiara, quella che chiamano l’occhio di Dio.Karl Renz

« La persona non- risvegliata vive nel suo mondo, la persona risvegliata vive nel mondo. » Andrew Cohen

Finché immagino "come dovrei essere", continuerò ad essere quello che sono ora.U.G.Krishnamurti

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito

Chi è pronto a dar via le proprie libertà fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non merita né la libertà né la sicurezzaBenjamin Franklin

In televisione non c'è la pubblicità, il mezzo televisivo è "solo" pubblicità.Dioniso 777


martedì 20 novembre 2012

Pensieri folli


28  DICEMBRE  Giorno del Full moon party cioè della luna piena.

 Tutta la mattina la passai come al solito sulla spiaggia nudista, in contemplazione e meditazione, più o meno fu una giornata simile alla precedente ,avevo dentro di me una tranquillità impressionante. Ritornato nel mio bungalow scrissi.

                             228   DROGARSI  TROPPO  FACILE
Se si ha poca immaginazione                               si soffre di questo magico mondo
uno dei rimedi preferiti                                         è il drogarsi
drogarsi in mille modi. 
Sostanze stupefacenti medicine                             sono le droghe a cui tutti pensano
ma io elencherei fra le droghe                               il sistema società
che ti schiavizza                                                     e non ti permette molte scelte 
devi remare come tutti                                           andare controcorrente è veramente arduo. 
Queste droghe non permettano                              agli immensi poteri.
del nostro cervello di progredire                            infatti se non vi fossero queste droghe
sicuramente il cervello                                            riuscirebbe da solo a sprigionare
quei procedimenti chimici                                      che avvengono sotto droga.
Oggi questo è il mio scopo                                     drogarmi star bene
raggiungere il paradiso                                           senza intrusioni esterne
mangiando tonno e banane                                     la mia unica droga il cibo
che contiene molta chimica. 
Il mio cervello costruisce da solo                            i magici momenti
del normale drogato                                                 ce la posso e devo fare
nulla è proibito                                                        nel mio magico stato mentale.

La sera decisi di contemplare i numerosi sballati ,dovevo perciò rimanere da solo per cui non andai da Franco. Volevo solo capire cosa spinge l'essere umano allo sballo. Molto presto andai alla spiaggia del party ,ma vi erano pochissime persone ,mi misi ad osservare la luna e le stelle. In un religioso silenzio,vidi due stelle cadenti ,guardavo e pensavo. La frase enigmatica scritta sotto fungo (la vita è solamente pensiero ,un pensiero che non avrà mai  fine per sempre) mi perseguitava non riuscivo a decifrarla. Pensavo fra me ,voglio rivedere una stella cadente, ma ciò non s'avverava, capivo che quella frase non s'addiceva a quella situazione ,però se tutti guardano il cielo la notte di san Lorenzo, sperando che cadano le meteoriti ,ciò s'avverrà. Possibile che tanti pensieri concentrati portino a questo. Bè penso che questa sia una teoria pazzesca ,ma pero' perché solo la notte di san Lorenzo si vedono le stelle cadenti ,questo fatto di sicuro è molto strano. Ma io non sono un astronomo ,un tipo del genere forse mi potrebbe spiegare molto meglio quel fenomeno. Insomma i miei pensieri per una mente normale erano pazzeschi ,fino a pochi giorni fa’ uno che avesse pensato come me, gli avrei sputato in un occhio ,invece guarda proprio a me che cazzo di roba mi viene da pensare. Lasciamo perdere forse sto impazzendo ,non lo so ,meglio farsi una birra. Con una bottiglia in mano seduto a terra come un pellirossa ,osservai una tipa che con un bastone stava facendo sulla spiaggia questa specie di figura 

 immensa. Pensai ,ma quella sicuramente sta sotto fungo ,ecco spiegato il mistero dei disegni di Nazca in Perù ,forse gli sembrerà di volare ,per questo motivo la sua opera è cosi immensa ,con la sua anima ha abbandonato il corpo sta volando ,avrà delle allucinazioni ,forse sto pensando tutte stronzate meglio lasciar perdere. Mi è impossibile trascrivere tutto quello che pensai, per fortuna la serata si animò ,giunse moltissima gente la musica diventò assordante. Danzavo mi sedevo, bevevo e guardavo ,davanti ai miei occhi c’era di tutto ,m’invitai in un gruppo di amici ,mi offrirono della maria conobbì un inglese che mi parlo di reincarnazione ,per mezz’ora chiacchierai con lui dell'anima. Mi spostai andai a danzare in un altro bar ,con musica diversa ,camminavo con molta attenzione ,sulla spiaggia vi era molta gente addormentata ,chissà cosa sognavano ,vedevo solamente che dormivano benissimo ,non sentivano l'umidità e i granelli di sabbia ,forse si erano fumati dell'oppio ed erano in paradiso. Altri erano invece incontenibili ,danzavano senza fermarsi mai, sentivano solo la musica il resto non esisteva. Ognuno aveva uno spazio vitale in cui immergersi ,io invece cercavo d’immergermi dappertutto. Ero un contemplatore di tutto e partecipavo al tutto danzando con chi mi capitava forse avevo un solo problema non avevo una donna ,ma stavo troppo bene con me stesso per farmi sopraffare da quel pensiero. Era troppo bello osservare tutti i giovani presenti ,estremamente vari nei volti ,nei fisici ,e negli abiti ,oltre a ciò i vari tipi di musica producevano in me procedimenti chimici simili a quelli sotto droga ,proprio per questo motivo stavo troppo bene con me stesso. Verso le 3 sfinito dall'eccessivo danzare andai a dormire ,anche se sapevo che il party sarebbe durato ancora molte ore.
29  DICEMBRE  La mattina conobbi un allegro tedesco di nome Micael ,che mi consigliò d'andare in India ,terra da dove lui proveniva e di cambiare bungalow in quanto lui pagava 50 bath per un vero bungalow ,mentre io 100 per un sgabuzzino. Mi disse anche che era un appassionato di yoga, insomma una persona che poteva capire il mio stato mentale ,dopo mezz’ora lo salutai ,mi fece un sorriso così bello che mi sembrò impossibile che fosse tedesco. Passai da Franco e seppi che i lucchesi erano riusciti a trovare un bungalow libero, da oggi trovare un bungalow non sarebbe più stato un problema ,l'ultimo dell'anno da quelle parti non era molto sentito ,il pienone dei giorni precedenti era dovuto al party della luna piena. Mangiai insieme ai genitori di Franco ,più parlavo più capivo quanto fossero uguali a tanti genitori del mio paese ,erano persone con profonde certezze ,mai disposti a cambiare opinione ,erano a Ko pha~ngan solamente per il grande amore che provavano per il figlio ,di tutto il resto di questo bellissimo mondo ,nulla li attraeva. Fra un paio di giorni sarebbe nato per loro un nipotino ,quel giorno per gli stessi diventava mitico. Ma capii che non apprezzavano per nulla la moglie del figlio ,pretendevano dalla stessa che imparasse l'italiano, ma era il loro figlio ad amare l'oriente ,a la thai del nostro pazzo mondo occidentale non fregava proprio niente ,lei amava il loro figlio ,compresi benissimo che quei genitori erano molto gelosi della stessa. Me ne andai ,ero indeciso se cercarmi un bungalow o andare a prendere il sole, scelsi il sole alla spiaggia nudista. Mi trastullai sulla spiaggia ,avevo solo un problema ,mi ero accorto di stare sotto le piante piene di cocchi ,ero preoccupato che qualche immensa noce mi cascasse sul cazzo. Nel pomeriggio mentre mi avviavo alla spiaggia meno frequentata dai turisti ,vidi Nilli e Dalila sotto una bellissima pianta quasi in riva al mare intente a pregare ,mi misi solo ad osservarle senza interromperle. Erano entrambe in topless, sinceramente erano molto carine ,sedevano nella posizione del Budda ,e dalla loro bocca usciva una incessante litania ,in una lingua per me incomprensibile. Finita la preghiera mi feci spiegare cosa avevano detto ,sinteticamente ecco il succo ,il buddismo per loro due consisteva soprattutto nel pregare due volte al giorno ,ma non pregavano in italiano bensì in tibetano ,oltre a ciò accettavano la vita con serenità e con il sorriso in bocca ,mi proposero di pregare insieme ,naturalmente dopo che io avessi letto il loro libro, del quale molto presto sarei entrato in possesso. Sinceramente le due non mi stimolavano molto spiritualmente ,ma bensì sessualmente, poco dopo arrivarono i veneziani ,in particolare Filippo da quello che capii era in grande sintonia con Milli ,parlarono a mio modo di vedere di frivolezze perciò li salutai.
__________________________________________________________
Una volta che i propri condizionamenti,le proprie protezioni,il proprio ego,CROLLA,si è vicini alla follia,mi stava succedendo questo,i prossimi giorni sempre di più oscillai ,tra follia e grandissime intuizioni.
Oggi la mia visione,non il mio pensiero,la MIA VISIONE,è molto diversa da allora,vedere la realtà senza condizionamenti ,NUDA é CRUDA,è uno spettacolo meraviglioso,anche se illusorio.
Allora,sinceramente,l"interferenza dei condizionamenti,ancora mi pesavano,e mi avrebbero portato molto vicino alla follia,come prossimamente vedrete.

Nessun commento:

Posta un commento