.Nisargadatta Maharaj. La meraviglia è l'alba della sapienza

L’appercezione in cui tutto sorge, è questa la realtà. Un’appercezione pura e chiara, quella che chiamano l’occhio di Dio.Karl Renz

« La persona non- risvegliata vive nel suo mondo, la persona risvegliata vive nel mondo. » Andrew Cohen

Finché immagino "come dovrei essere", continuerò ad essere quello che sono ora.U.G.Krishnamurti

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito

Chi è pronto a dar via le proprie libertà fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non merita né la libertà né la sicurezzaBenjamin Franklin

In televisione non c'è la pubblicità, il mezzo televisivo è "solo" pubblicità.Dioniso 777


venerdì 23 novembre 2012

Tantra la comprensione suprema Osho


01 GENNAIO 94  Anno nuovo vita nuova ,si dice dalle mie parti ,l'incontro che feci sulla spiaggia nudista lo confermò. Mentre stavo osservando tutto nudo una delle tante e belle nudiste ,la stessa s’intromise nella mia vita rivolgendomi la parola (quando ero in spiaggia ,proprio non cercavo di familiarizzare con nessuno ero li solo per sentire magiche e profonde sensazioni interiori). Come attaccò discorso non lo ricordo proprio ,posso soltanto dire che si parlò di spiritualità. Dopo circa 10 minuti di discussione m’invitò nel suo bungalow li vicino e mi offrì un libro del suo maestro spirituale. Tantra la comprensione suprema, di Bhagwan Shree Rajneesh ,mi disse che ero stato fortunato ,infatti questo era l'unico libro in italiano del suo maestro, gli altri erano in inglese. Lei infatti era una bella ragazza svizzera del cantone italiano ,parlava 3-4 lingue ed era in compagnia di un suo amico olandese anche lui nudista. Mi spiegò che l'autore del libro era lo stesso rappresentato nel piccolo santuario qui vicino ,che proprio ieri avevo intravisto. Mi disse anche che in questa spiaggia era possibile praticare il nudismo in quanto era un luogo privato ,la sua proprietaria era una discepola di Bhagwan Shree Rajneesh (che da qui in avanti sia per comodità e perché effettivamente aveva cambiato nome ,chiamerò OSHO). La svizzera inoltre rimase sorpresa per il fatto che non lo avessi mai sentito nominare, poco dopo la lasciai, mi raccomandò vivamente di non strapazzare il libro.
Tornai nel mio bungalow secondo la svizzera di nome Betty ,molte mie domande sull'anima avrebbero avuto risposta una volta letto il libro. Mi misi istantaneamente a leggerlo, non mangiai nemmeno ,dalle prime righe mi successe un fatto molto strano, cioè ero come ipnotizzato dalle stesse parole. Impossibile descrivere tutte le sensazioni che provai ,dirò soltanto che vi erano espresse verità, che la mia anima accettava profondamente ,inoltre erano spiegate alcune mie strane coincidenze  questo OSHO era un tipo che sentivo moltissimo ,prima di lui ero entrato in sintonia profonda solo con Nietzsche ,ma Osho di sicuro era molto più profondo ,oltre a ciò da come scriveva era molto più simpatico. In quel pomeriggio lessi metà libro ,anzi si può dire che lo divorai ,tanto era buono e bello, ma i miei occhi si volevano riposare ,andai perciò nel mio solito ristorante. Familiarizzai con il genovese Gianmario ,che aveva una faccia simpaticissima ,era qui in Thailandia con il fratello solo per sballarsi con tutte le droghe possibili. Entrambi erano i cosiddetti figli di papà, casa e chiesa in pubblico ,ma terribilmente trasgressivi nel privato. Sul tardi Gianmario si fece un the ai funghi ,mi fece assaggiare un cucchiaino degli stessi, danzai perciò poco dopo in maniera divina in numerose discoteche.
02  GENNAIO  Questa giornata la dedicai totalmente al libro ,non smise mai di piovere, perciò oltre a finire di leggerlo addirittura lo rilessi ,mi ci vorrebbe un altro libro per riassumerlo ,ecco comunque le cose più interessanti che difficilmente dimenticherò. Amare non è uno sforzo ,se ti sforzi non ami. Lo yoga dice sforzati ,il tantra dice di non compiere sforzo (sia yoga che tantra aiutano l’uomo a raggiungere Dio). Resta sciolto e fluido ,muoviti secondo la situazione ,lasciati trasportare dall'esistenza.( OSHO chiama Dio in molti modi  Esistenza ,Tutto ,Universo ,ecc.) Per il tantra non esiste il peccato bensì l'ignoranza. La radice di ogni problema è la mente, la mente non è mai in pace, la non mente è pace. Quando non ci sei diventi il Tutto. La religione vera accende la luce nascosta dentro di te. Una cosa è un pensiero ,un pensiero è una cosa. Tu stesso sei solo pensiero ,non lottare contro i pensieri. Un sannyasin è come il cielo ,un puro essere ,un nulla ,ma si può riempire in infiniti modi ,l'importante è lasciarsi trasportare dal Tutto la cosa più fondamentale è essere SCIOLTI è NATURALI. La verità non è una scoperta ,ma una riscoperta. Lo sciocco si occupa solo dei sintomi ,il saggio cerca la causa. Se restando naturale dai bene ,se restando naturale prendi bene. Se si è sciolti e naturali si è anche sinceri (il mentire crea tensione). Non si è più a favore o contro la società si è aldilà, si è tornati bambini si è rinati.
Per chi vuole ho trovato questo audiolibro in rete,non perdetevelo


Potrei andare avanti e riscrivere il libro ,ma mi fermo qui ,continuate a leggere il mio libro ,in esso ci sono ancora molte sorprese.

03 GENNAIO  Volevo riconsegnare il libro a Betty ma non l'incontrai ,come al solito presi il sole. In un ristorante mentre stavo mangiando rividi Jeff l'amico di Patrizio ,era con il francese che gli avevo presentato a Bukit Lawang. Parlai con loro mi dissero che erano li da due giorni ,domani sarebbero partiti per Bangkok ,da li avrebbero preso un aereo per il Vietnam ,erano rimasti molto delusi da Ko Pha-Ngan. Appena se ne andarono fui felice ,non m'andava proprio di parlare d’avventure ,di viaggi ormai ero più che mai esperto ,cercavo come ben sapete qualcos’altro. La sera feci qualche fumata con i numerosi italiani ,e numerose danze ,la musica mi penetrava interiormente, tutti mi ruotavano intorno, captavo la loro energia vitale ,non pensavo a niente ero solo un osservatore del magico spettacolo che avevo davanti. Per concludere la serata feci una buona azione ,aiutai Daniele a riportare nel bungalow Pasquale ,quest'ultimo era talmente ubriaco da non  reggersi in piedi.
---------------------------------------------------------------------------------
Insomma mi stavano avvenendo sempre più coincedenze strane,ma oggi dico non sono coincidenze,ero interessato alla spiritualità,e questa mi si mostrava.
Per approfondire ecco un bel film.Cliccare sul sottostante titolo.

Nessun commento:

Posta un commento